0
Pubblicato il 24 agosto 2015 da Simona Giordano in Altre notizie
 
 

A L’Aquila nasce uno zafferaneto. Custode eccellente lo chef Zonfa

zafferaneto
zafferaneto

Su iniziativa dell’associazione Le Vie dello Zafferano è nato uno zafferaneto presso il ristorante Magione PapaleL’Aquila. Custode eccellente sarà  lo chef stellato William Zonfa, Ambasciatore dello zafferano nel mondo, che ha riunito simbolicamente, in un luogo fisico tutte le associazioni, istituzioni e persone che stanno sostenendo il progetto di salvaguardia della preziosa spezia.

E stato, infatti, sottoscritto un accordo di programma che riunisce Le Vie dello zafferano, il Consorzio di tutela dello zafferano dell’Aquila e la Cooperativa dell’Altopiano di Navelli.

Zafferaneto Zonfa_Preparazione

 

Salviamo l’oro rosso

Grazie a un tavolo tecnico, aperto su iniziativa dell’assessore all’Agricoltura della Regione Abruzzo, Dino Pepe, e del consigliere Pierpaolo Pietrucci, i produttori hanno stabilito una progettualità comune: sviluppare la diffusione e la produzione dello zafferano.

Il progetto, nato a novembre 2014 con la manifestazione “Raccogli, conosci e degusta”, ha fatto da allora importanti passi tra cui La Banca dello Zafferano, il prestito d’onore dei bulbi per la creazione di nuovi impianti e la Festa dei Solchi, la manifestazione musicale legata ai territori dello zafferano, che si è conclusa con l’impianto dello zafferaneto dello chef Zonfa.

Il progetto ha trovato il sostegno del Gal Gran Sasso Velino, delle associazioni di categoria Cia e Coldiretti e della Camera di Commercio dell’Aquila.

“La nascita dello zafferaneto dell’associazione dimostra che la squadra porta i risultati”, ha detto lo chef Zonfa alla scopertura della targa.Targa Zafferaneto Zonfa_Le vie dello Zafferano

“Ho accettato l’invito delle Vie dello Zafferano” - ha spiegato Zonfa, “perché ho riconosciuto nell’iniziativa onestà e spirito di sacrificio per incrementare la produzione dello zafferano. Sono onorato di portare il nome dello zafferano nel mondo”.

Lo zafferaneto è stato inaugurato alla presenza del sindaco dell’Aquila e dei primi cittadini di Navelli, San Pio delle Camere e Fontecchio, tutti insieme per l’oro rosso dell’Aquila.Zafferaneto Zonfa_pubblico_Fotor

 

Print Friendly