0
Pubblicato il 10 dicembre 2015 da redazione in Notizie
 
 

Alla Cascina del Colle bottiglia bio per beneficenza

f
f

La cantina Cascina del Colle Bio Agricola della famiglia D’Onofrio, a Villamagna, da tre generazioni dedita alla cura della vigna e dell’oliveto, irrompe nell’atmosfera natalizia con  una speciale iniziativa benefica a favore della nascente associazione no profit  “2 Mele”, voluta dalla famiglia Fieni per omaggiare la memoria  di Giancarlo Fieni, un componente dell’azienda dei D’Onofrio prematuramente scomparso e mai dimenticato.

1Fino alla notte del 24 dicembre 2015 chi vorrà contribuire con la promessa più generosa,  base di partenza 500 euro, potrà collegarsi con il sito aziendale e fare la propria offerta per aggiudicarsi una Matusalem da 6 LT  del Montepulciano d’Abruzzo  Doc Negus  “Edizione Giancarlo Fieni” Vendemmia 2008 (la prima vendemmia di Giancarlo in azienda). Il maestoso formato è stato  prodotto solo in 3 unità.

L’iniziativa, promossa con affetto da Cascina del Colle Bio Agricola, è stata presentata in occasione di un incontro  dal titolo “Qualità, sicurezza e autenticità: dall’uva al vino  biologico” organizzato  presso il ristorante Ferrara di Bucchianico. Alessio D’Onofrio, titolare della cantina Cascina del Colle Bio Agricola, ha relazionato sull’argomento “Tradizione, Innovazione e Salute”; Vittorio Festa, enologo della cantina, si è espresso a proposito del tema “La qualità come scopo primario nello stile enologico” e Nicola Madonna, presidente dell’organismo di certificazione Suolo e Salute (Abruzzo e Molise), ha approfondito il punto “L’importanza di dare una certificazione sicura per il consumatore”. Il confronto è stato moderato dalla giornalista enogastronomica e sommelier Jenny Viant Gómez, speciale guida della verticale di 3 annate di Negus Montepulciano d’Abruzzo Doc 2006-2007-2008.

L’azienda  Cascina del Colle Bio Agricola saluta l’anno con la certificazione biologica del processo di vinificazione e presenta ai consumatori 4 nuove etichette: Aimè Abruzzo Pecorino Doc,  Cuvée 71 rosato Terre di Chieti Igt,  Kukukaya Passerina Terre di Chieti Igt e  La Canale Pecorino Terre di Chieti Igt.

 
Print Friendly

redazione