0
Pubblicato il 2 luglio 2014 da Simona Giordano in cultura
 
 

Arotron, nasce a Pianella il Centro Artistico Polifunzionale

Arotron 2
Arotron 2
Si chiama Arotron ed è il primo Centro Artistico Polifunzionale che nasce in provincia di Pescara, a Pianella.
Si tratta di un progetto complesso che racchiude in sé Accademia teatrale, produzione di eventi, spettacoli, rassegne locali e festival internazionali nel territorio abruzzese.

A dar vita a questa idea è stato Franco Mannella, attore, regista e doppiatore pescarese, che si è avvalso della collaborazione di diversi artisti e creativi abruzzesi che formano il nucleo fondatore: l’architetto Pierantonio Sborgia, gli attori Silvano Torrieri, Massimiliano Fusella, Sara De Santis, il compositore Oberdan Fratini.
“Arotron” hanno spiegato gli ideatori “nasce come investimento e sforzo economico che intende offrire al territorio abruzzese uno spazio che dia formazione, produca eventi culturali e di intrattenimento e crei un indotto e un ritorno economico per il territorio locale. Arotron investe per creare turismo culturale in Abruzzo”.

Invece di partire dalla formazione e lanciare futuri attori nel mondo del lavoro, che da soli dovrebbero trovare la propria strada, Arotron parte dal processo contrario: offre un’occasione di lavoro e parallelamente dà la formazione agli attori, affinché essi si inseriscano più velocemente nel mondo dello spettacolo in modo professionale.

Il primo prodotto del Centro Artistico Polifunzionale sarà il film Celestino V – Il papa del gran rifiuto, di cui Franco Mannella è regista e produttore. Questo progetto cinematografico-teatrale sta vedendo l’Abruzzo come primo protagonista. Sono già iniziati i casting a Sulmona, il 5 e il 6 luglio si faranno audizioni a Pescara e prossimamente a L’Aquila. Nell’agosto 2015 si terrà a Sulmona l’evento teatrale che sarà parte integrante del film. Le prove, che inizieranno il prossimo autunno, si terranno ad Arotron, a Pianella.
L’Accademia Teatrale Arotron aprirà nell’ottobre 2014 e gli allievi saranno sin da subito coinvolti nello spettacolo teatrale e nella preparazione di tutte le attività del Centro.Arotron1

Durante l’estate 2015 Arotron promuoverà una rassegna in cui saranno invitate tutte le realtà artistiche locali. La rassegna si svolgerà a Pianella, tutte le compagnie coinvolte presenteranno i propri spettacoli e il Centro Artistico Polifunzionale sceglierà le migliori per eventuali produzioni.
Gli allievi saranno coinvolti anche nella preparazione di questo evento, così che possano ricoprire e conoscere tutte le figure professionali dello spettacolo.

La struttura è stata disegnata dall’architetto pescarese Pierantonio Sborgia nel rispetto del paesaggio e della morfologia del terreno.
Il progetto segue perfettamente la morfologia del terreno adagiandosi naturalmente sull’argine ovest del lago e sviluppandosi secondo un punto di rotazione posto sull’argine opposto. Le linee caratterizzanti il terreno sono le stesse che generano l’intervento: i volumi scorrono gli uni sugli altri dando vita ad ambienti e percorsi nel totale rispetto del territorio.

Il corpo principale del progetto è rappresentato dal Teatro, posizionato come collegamento tra il letto, ormai asciutto, del lago e la valle che guarda verso le montagne. L’intervento è costituito da una struttura polivalente, perciò Arotron non è solo un teatro, è molto di più.

I lavori di realizzazione dello spazio inizieranno a luglio. In attesa che vengano terminati, il Comune di Pianella ha gentilmente messo a disposizione le sale dell’Accademia e delle prove del film Celestino V – Il papa del gran rifiuto.

L’Accademia

L’Accademia teatrale ha come direttore artistico Franco Mannella, che sarà docente assieme agli attori Silvano Torrieri, Alba Bucciarelli, Massimiliano Fusella, alla coreografa Caterina Felicioni e alla cantante Angela Crocetti.

Il corso prevede 3 anni di formazione, con una frequenza settimanale di circa 16 ore.
Il primo anno sarà caratterizzato dalla formazione di base. Il secondo vedrà l’integrazione di alcuni insegnanti esterni che proverranno da diverse scuole. Il terzo sarà dedicato alla preparazione dello spettacolo finale, il quale non è da intendere come un saggio, ma come uno spettacolo vero e proprio, che sarà venduto come prodotto di Arotron per continuare a garantire offerta di lavoro correlata alla formazione.

I corsi di studio prevedono le seguenti materie:

La tecnica dell’attore, con Franco Mannella
Il suono e il corpo dell’attore, con Silvano Torrieri
La forma e l’energia creativa della parola, con Alba Bucciarelli
L’unicità espressiva del gesto nello spazio, con Caterina Felicioni
La consapevolezza corporea, con Massimiliano Fusella
La tecnica vocale, con Angela Crocetti

L’Accademia avvierà i corsi a partire da metà ottobre a Pianella.
Le audizioni si svolgeranno a metà settembre e comprenderanno diverse prove.
Le informazioni dettagliate per partecipare e inviare la propria candidatura saranno comunicate a breve sul sito www.francomannella.it.

Arotron 3

Print Friendly

Simona Giordano