0
Pubblicato il 11 novembre 2015 da Simona Giordano in Altre notizie
 
 

Baccalà che passione, due giorni di degustazioni alla Conad di via Milano a Pescara

baccalà in umido
baccalà in umido

Due giorni dedicati a chi ama portare in tavola il baccalà. Ad organizzarli, domani e dopodomani, 12 e 13 novembre, è la Conad di via Milano, a Pescara. Si tratta di una delle iniziative che periodicamente il punto vendita programma per far conoscere alla clientela i vari modi per portare un pizzico di fantasia nell’alimentazione abituale. Le due cuoche della Conad, Maria Petrella ed Erica Rizzacasa, oltre a far degustare finger food accompagnati da vini della Cantina Tollo, prepareranno baccalà con capperi e pomodorini, con i peperoni, con i broccoli, con uvetta e pinoli, con noci e zafferano, con olio limone e prezzemolo, con il farro, con “ferfellone”e patate.

Fabrizio Costantini

Fabrizio Costantini

Pesce magro per eccellenza

“Il baccalà è un pesce magro per eccellenza ma con ricchi contenuti proteici e sali minerali – spiega il direttore della Conad, Fabrizio Costantini – E’ quindi adatto anche a chi deve seguire le diete o predilige un’alimentazione povera di grassi. Tra l’altro, pur avendo un sapore caratteristico, ha un’elevata versatilità in cucina e quindi si presta ad essere accompagnato da verdure, ortaggi e cereali”. Nelle due giornate di degustazione il baccalà sarà in vendita a prezzi speciali.festa del tonno conad agosto 201514

Print Friendly