0
Pubblicato il 10 gennaio 2014 da Monica Di Fabio in Notizie
 
 

Beatrice frigge ma non è fritta, per lei Masterchef continua

MasterChef_3_2013_EP08_PressureTest_28_Beatrice_Odori_Pressure
MasterChef_3_2013_EP08_PressureTest_28_Beatrice_Odori_Pressure
Resiste, Beatrice De Tullio, resiste e comincia a tirare fuori la grinta dell’aspirante Master-Chef, nelle cucine più ambite d’Italia. La cuoca amatoriale pescarese continua la sua scalata verso il successo, superando altre due tappe di Masterchef con qualche scintilla con gli avversari e la voglia di emergere.

Una voglia alimentata quotidianamente sulla sua pagina Facebook, dove Beatrice pubblica ricette, video del talent, immagini esclusive viste dal di dentro della sfida e rassegne stampa della sua culinaria notorietà.

1525178_590413434362994_349452328_nSi apre con una contestazione la prima prova alla Mistery Box decisa da Tiziana Stefanelli, la vincitrice della scorsa sezione del talent di Sky, quella fra Beatrice ed Eleonora che la accusa di averle copiato il piatto.

Ricette visibilmente molto simili, rissa ridotta a diatriba e sedata dai giudici che premiano l’inventiva di Federico e del suo coniglio sotto il mare. Coniglio crudo, definito coraggiosissimo.

1556300_590415687696102_1626670678_o beaPoi arriva la prova dei cestini, fra ricchi e poveri, Beatrice finisce nella realizzazione di un piatto con ingredienti del cestino povero e vengono fuori le sue polpette al sapore di crisi. Quella delle polpette deve essere una sorta di costante nelle ultime puntate, ancora una volta attirano l’attenzione dei giudici, la volta scorsa le dimensioni delle polpette del ragù della pasta hanno scatenato l’ironia di Bastianich, stavolta è Barbieri a dire la sua e Beatrice incassa, ma parla.

MasterChef_3_2013_EP08_Esterna_05_Squadra_Rossa_EsternaMentre Laura si aggiudica l’Inventino Test e Giovanna esce di scena dalla MasterClass, Beatrice si prepara ad affrontare un’altra prova esterna, quella dell’ottavo episodio, che sposta la classe a Napoli e li mette di fronte alla necessità di friggere, non simbolicamente, come sono abituati a fare al cospetto dei giudici supremi, ma proprio friggere e impastellare i tradizionali fritti napoletani giudicati da assaggiatori speciali, i napoletani. Quelli abituati ai fritti  dei fratelli Acunzo, titolari di una friggitoria storica al Vomero con i suoi 70 anni e fra le più antiche della città.

 

MasterChef_3_2013_EP08_PressureTest_33_Concorrenti_PressureBene, la nostra finisce nella squadra rossa, prova a risollevare le sorti del team con delle zeppole dolci che gli avversari non sono riusciti a fare, ma non basta a provocarne la vittoria che appartiene ai Blu. Così la squadra finisce al Pressure Test, compresa Beatrice che deve attivare i suoi poteri olfattivi per distinguersi e capire che ingredienti ci sono nel piatto che può solo annusare, è bendata. Ne indovina 5 e va avanti, stavolta ad uscire è Jessica. Pescara si sta scaldando con la sua aspirante Masterchef che va avanti e promette di regalare attesi fuochi d’artificio con il suo motto “Se vuoi… puoi. Insisti e resisti, raggiungi e conquisti”, ok, speriamo.

(foto dal sito di Masterchef e dai social della tramissione)

Print Friendly

Monica Di Fabio