0
Pubblicato il 27 febbraio 2015 da Simona Giordano in Notizie
 
 

Birra dell’Anno 2015, il birrificio abruzzese ANBRA si afferma con la Special Red

anbra premiazione
anbra premiazione
Bella affermazione dell’Anonima Brasseria Aquilana (ANBRA) che si è aggiudicata il terzo posto al concorso Birra dell’Anno 2015 con la sua Special Red nella categoria ambrate e scure, alta e bassa fermentazione, basso grado alcolico, d’ispirazione tedesca. La manifestazione si è svolta nei giorni scorsi a Rimini, nell’ambito dell’edizione annuale di Beer Attraction. La Special Red è una birra rossa a bassa fermentazione dal colore ambrato e riflessi rubino, una delle sette produzioni artigianali del birrificio.

special red AMBRA

La storia

Nato a Fossa (AQ) nel 2010 su iniziativa dell’attuale Mastro Birraio Luca Marcotullio, ANBRA è il primo microbirrificio nell’Aquilano ed è stato creato trasformando quella che un tempo era una falegnameria.

L’8 giugno 2011 avviene la prima cotta, sotto lo sguardo attento di Lorenzo Pilotto, noto mastro birraio dell’alto Italia, che tuttora svolge un’attività di supervisione nella produzione dell’ANBRA.

La prima tipologia di birra prodotta è stata una lager a bassa fermentazione, seguita da una ambrata stile Ale inglese, sempre a bassa fermentazione; oggi vengono prodotte anche una nera stile Stout, una Weizen ad alta fermentazione, una bionda doppio malto ed una Pilsner, l’ultima “nata” che sta riscuotendo un ottimo successo.

Le birre sono prodotte con metodo artigianale senza filtrazione e senza pastorizzazione.

Porte aperte

In occasione della “Settimana della Birra Artigianale , sabato 7 marzo, alle ore 10.30, sarà possibile visitare il birrificio ANBRA-Anonima Brasseria Aquilana .
Il mastro birraio illustrerà il processo di produzione a partire dalle materie prime e sarà a disposizione per qualsiasi chiarimento o informazione .
Il prezzo del biglietto (10€) comprende una bottiglia formato 0.75 di una delle varie tipologie di birra prodotta.

Print Friendly

Simona Giordano