0
Pubblicato il 8 marzo 2014 da Simona Giordano in Altre notizie
 
 

Campagna Amica delle donne con lo show cooking di Silvano Pinti

1956929_1492008391026754_1312945023_o
1956929_1492008391026754_1312945023_o
Campagna Amica delle donne a cui offrirà non mimose ma uno show cooking con prodotti abruzzesi. L’iniziativa è stata pensata per oggi, 8 marzo, dalle 11.30 alle 13.30, nel mercato di Campagna Amica di via Paolucci, a Pescara, dove il cuoco francavillese Silvano Pinti, reduce dal recente successo a Sanremo, regalerà a tutte le clienti uno show di gastronomia tradizionale, in un angolo appositamente preparato nella struttura al coperto.

Silvano Pinti

Silvano Pinti

Così, dopo aver orchestrato piatti tipici abruzzesi destinati ai Big della musica italiana nell’Ospitality della cittadina ligure, partendo dalle materie prime offerte dai produttori di Coldiretti, lo stesso chef replicherà le sue performance per il gentil sesso che frequenta o lavora nel mercato pescarese a chilometro zero. A fare gli onori di casa saranno le donne del Coldiretti Donne Impresa e di Campagna Amica, mentre lo chef preparerà  semplici ma gustosissimi piatti della tradizione rurale abruzzese in un menù dedicato alla donna.

Nel corso dell’incontro sarà anche evidenziato il ruolo sempre più importante delle imprenditrici agricole nella società moderna. In particolare, dai dati Unioncamere risulta che in Italia ci sono 227.894 imprese agricole guidate da donne: nelle campagne quasi una azienda su tre (29,3 per cento) e’ rosa a seguito del progressivo aumento della loro presenza in termini percentuali sul totale.

“L’ingresso progressivo delle donne nell’agricoltura italiana ” sottolinea Coldiretti  “ha dato un forte impulso all’innovazione che ha caratterizzato il settore con l’ampliamento delle attivita’ connesse come la trasformazione dei prodotti, la nascita del settore dell’agribenessere, il recupero di antiche varieta’, le fattorie didattiche, gli agriasilo, la pet-therapy, l’adozione di piante e animali on line”.

Una multifunzionalita’ che permette di coniugare la sfida con il mercato, il rispetto dell’ambiente e la qualita’ della vita a contatto con la natura e sembra essere una delle principali ragioni della presenza femminile nelle campagne.

Print Friendly