0
Pubblicato il 5 febbraio 2015 da Simona Giordano in Notizie
 
 

Campli e Castelli alla Bit.2015 con prodotti tipici e ceramiche

bit
bit
Campli (TE) e i suoi prodotti tipici alla “Bit.2015″, la 35^ edizione della Borsa Internazionale del Turismo in programma nel quartiere espositivo di Rho Fiera Milano dal 12 al 14 febbraio prossimi.

“Dopo l’annunciata partecipazione ad Expo 2015″ – dichiara il sindaco, Pietro Quaresimale – “saremo presenti anche a BIT, altra grande vetrina di richiamo internazionale che raccoglie operatori turistici di tutto il mondo, con oltre 1.500 buyer nazionali ed esteri, circa 2mila espositori partecipanti da 130 paesi e oltre 200mila ingressi attesi, tra addetti del settore e visitatori. Numeri che danno conto dell’importanza di questo appuntamento per un comune, come il nostro, ricco di potenzialità, di eccellenza e prodotti di qualità da promuovere sui giusti circuiti, per rilanciare e valorizzare la nostra offerta turistica sotto il profilo religioso, culturale ed enogastronomico”.

ESECUTIVO-BACKDROP

Castelli e le sue ceramiche

Lo spazio espositivo di Campli alla Fiera, in cui sarà ospite anche il Comune di Castelli (TE) con la sua pregiata tradizione ceramica, sarà al padiglione 11, stand D12. Il 12 e 13 febbraio l’ingresso è riservato agli operatori del settore, mentre il 14 la Fiera apre al pubblico. “All’interno dello stand” – spiega Maurizio Carbone, consigliere delegato alla Cultura del Comune di Castelli – “porteremo alcuni esemplari di pregiate maioliche di Castelli, il progetto d’arte “Il cielo d’Italia” al quale stiamo collaborando con altre 34 città della ceramica italiane e un’esclusiva collezione di “chicchere”, tazze per la degustazione del cioccolato, attualmente in esposizione al Salon du Chocolat di Bruxelles”.

I visitatori dello stand troveranno ad accoglierli gli operatori dell’Ufficio Turistico di Campli, materiali informativi sugli itinerari del territorio e una degustazione di prodotti tipici locali, in particolare dei dolci caratteristici: il bauletto farnese e le sfogliate. Una ventina gli appuntamenti in agenda già fissati tramite il sistema informatico Bit con operatori provenienti da tutto il mondo, in modo da presentare al meglio “Arte, Cultura ed Enogastronomia” del territorio, ai quali quest’anno la Fiera dedica un’apposita area, con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze italiane nel mondo.

20150205_104934_resized

Inoltre, per tutta la durata della Fiera, dalle 18, sul canale YouTube dedicato ci saranno collegamenti in diretta streaming dallo stand farnese.

Print Friendly

Simona Giordano