0
Pubblicato il 6 ottobre 2015 da Simona Giordano in Altre notizie
 
 

Cantina Tollo, pioggia di medaglie a Mundus Vini

vino
vino

Il vino abruzzese ancora sul gradino più alto del podio. Dalla Germania arriva una pioggia di medaglie per Cantina Tollo,  cinque d’oro e una d’argento al premio internazionale del vino “Mundus Vini”, la competizione enologica cui partecipano vini provenienti da tutto il mondo, valutati da una giuria internazionale qualificata.

Premiati con l’oro cinque rossi autoctoni, tutti espressione dell’antico vitigno Montepulciano d’Abruzzo: Valle d’Oro Montepulciano d’Abruzzo Dop 2012, Cagiòlo Montepulciano d’Abruzzo Dop Riserva 2011, Montepulciano d’Abruzzo Dop Riserva 2011, Aldiano Montepulciano d’Abruzzo Dop Riserva 2011 e Colle secco Rubì Montepulciano d’Abruzzo Dop 2011. Medaglia d’argento per il bianco autoctono Valle d’Oro Trebbiano d’Abruzzo Dop 2014.

vino

Ambasciatori dei vini d’Abruzzo

“Queste medaglie sono riconoscimenti alla capacità della Cantina di esaltare al meglio un vitigno di grande carattere quale il Montepulciano d’Abruzzo -commenta  il presidente Tonino Verna - Si tratta, infatti, di vini che rappresentano pienamente la nostra storia, fatta di amore per il territorio, di ricerca della qualità, di interpretazione di vitigni tipici di una regione da sempre vocata all’enologia. Premi che confermano il nostro essere ambasciatori dei vini d’Abruzzo nel mondo”.

“Un vitigno − il Montepulciano d’Abruzzo − sempre più apprezzato anche dal mercato, specie nelle espressioni più alte, come il Cagiòlo di Cantina Tollo, che all’estero, nei primi otto mesi del 2015, registra un incremento del 113,8% delle bottiglie vendute e del 125,4% del fatturato prodotto, in rapporto allo stesso periodo dell’anno precedente – aggiunge l’azienda – “Bene anche i bianchi autoctoni: nel periodo considerato, infatti, un altro dei vini premiati, il Valle d’Oro Trebbiano d’Abruzzo, registra un +30,99% di bottiglie vendute e un +36% di fatturato, rispetto allo stesso periodo del 2014″.

Print Friendly