0
Pubblicato il 28 aprile 2015 da Simona Giordano in Altre notizie
 
 

Concluso il tour in Canada dello chef stellato William Zonfa

william zona
william zona

Dopo i consensi ottenuti nella sede dell’istituto alberghiero del Quebec a Montreal, William Zonfa, chef stellato del ristorante Magione Papale (AQ) e testimonial della pasta Rustichella d’Abruzzo, è volato dall’altra parte del Canada approdando alla scuola di cucina The Dirty Apron, a Vancouver per tenere una lezione sul piatto più semplice, in apparenza, da realizzare: lo spaghetto al pomodoro.

Zonfa ha evidenziato nel suo intervento che la base della cucina italiana é “una grande materia prima senza la quale é impossibile rappresentare l’autenticità e la bontà dell’Abruzzo e dell’Italia”. Nel corso del cooking show in cui lo chef ha spiegato anche i segreti per realizzare una buona salsa al pomodoro, Giovanni Intilla, export manager della Rustichella d’Abruzzo ha raccontato il territorio attraverso i suoi prodotti: lo spaghettone Primograno, il pomodoro a pera e l’olio extravergine di oliva Intosso. Dai grani duri coltivati nell’area vestina viene il giallo oro della semola utilizzata per produrre lo spaghettone che Zonfa ha sapientemente cucinato spiegando l’importanza dell’aggiunta dell’olio a crudo nelle ultimissime fasi della preparazione.

piatto gamberetti e cozze

 La bontà della pasta abruzzese

“L’ambiente culinario di Vancouver é estremamente informale ma non significa che gli chef locali non siano preparati e capaci” ha detto. “Qui sono presenti diverse tradizioni culinarie e i clienti sono abituati a gustare pietanze provenienti da tutto il mondo, ma come si dice da queste parti when it is good it’s good, e tantissimi chef hanno in menu e usano la nostra pasta abruzzese Rustichella, quindi il mio lavoro è consistito nel trasmettere il rispetto per l’ingrediente e la vera tradizione della cucina italiana”.
“Si é trattato di uno scambio culturale molto intenso” ha sottolineato  il manager della Rustichella d’Abruzzo. “Ovunque siamo andati, William ha entusiasmato l’ambiente ed attratto personalità importanti del mondo culinario. È stato molto bello e importante per noi raccogliere il riscontro diretto dei nostri clienti canadesi, siamo stati subissati di domande su come avviene la produzione e sui segreti dell’alta qualità”.

Grande apprezzamento è stato espresso per lo spaghetto rapida 90 secondi con fonduta di porri e zafferano DOP dell’Aquila, pecorino e guanciale croccante. “Rustichella ha inventato il fast good per contrastare il fast food e l’abitudine di precuocere la pasta per risparmiare tempo” ha affermato Zonfa bacchettando simpaticamente i colleghi canadesi. “Lavorare in corsa non necessariamente significa rinunciare alla qualità, basta usare gli ingredienti giusti e una corretta tecnica”.

Concludendo il tour in Canada Zonfa ha ringraziato per la grande accoglienza aggiungendo che “i canadesi sono sinceramente interessati ad apprendere il rispetto degli ingredienti e le autentiche tecniche di preparazione. Il Canada è un grande paese molto differenziato al suo interno ma ovunque abbiamo trovato amore per l’Italia e l’Abruzzo, sono felice di essere venuto con Rustichella ma non vedo l’ora di tornare al Magione Papale a spadellare insieme ai ragazzi del mio staff”

Print Friendly