0
Pubblicato il 19 settembre 2014 da redazione in Notizie
 
 

Conto alla rovescia per Spelt, lo Spoltore Beer Festival

Spelt, spot ore beer festival
Spelt, spot ore beer festival
Il Polo della birra apre le porte con l’anteprima di un Festival che racconterà la birra artigianale in tutto il suo sapore. Così, dal 26 al 28 settembre a Spoltore si svolgerà Spelt, l’Anteprima dello Spoltore Beer Festival, rassegna dedicata alla birra artigianale, la cui prima edizione è prevista per l’estate 2015.

Ancora pochi giorni e una delle piazze più accoglienti e identitarie del centro storico, Piazza d’Albenzio, si animerà con il ricco programma dell’evento organizzata dall’Amministrazione comunale di Spoltore in collaborazione con l’Associazione ‘BirrAbruzzo’ e con il contributo della Camera di Commercio di Pescara.

La birra artigianale, un’eccellenza del territorio

Il Festival sta nascendo  dalla convinzione che la birra artigianale abbia molto da offrire in termini di intrattenimento e movimento turistico e commerciale. È un’eccellenza da promuovere, un prodotto su cui il settore gastronomico e tipico abruzzese sta puntando per affrontare l’attuale crisi economica che investe tutti i settori, anche quello agroalimentare.Spelt birraIl programma della tre giorni è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato: il Sindaco Luciano Di Lorito, l’Assessore alle Attività Produttive Chiara Trulli, il vice Presidente della Camera di Commercio di Pescara Carmine Salce, il Presidente dell’Associazione ‘BirrAbruzzo’ Marco Leardi e il titolare del birrificio Desmond Arrigo De Simone.  Per l’occasione è stato presentato anche il sito: www.spoltorepolodellabirra.it .

Spoltore, Polo della Birra

“Obiettivo dell’Anteprima è di lanciare i contenuti e le finalità di quella che sarà la prima edizione del Festival, una delle iniziative di punta del progetto “Spoltore, Polo della Birra Artigianale”, che si terrà nell’estate 2015. Dopo questa pre – manifestazione ci metteremo subito al lavoro per organizzare il Festival del prossimo anno, che diventerà un importante e imperdibile appuntamento per i cultori del buon gusto” – ha affermato il Sindaco Di Lorito.
spelt“Il progetto è stato avviato dall’Amministrazione comunale con l’intento di caratterizzare il Comune per questa vocazione, di rilanciare l’economia e attuare una efficace promozione turistica del territorio, per diventare un punto di riferimento strategico e spingere vigorosamente il comparto legato alla produzione di birra fuori dai confini regionali” – ha spiegato l’Assessore Trulli.
La città di Spoltore rappresenta infatti un centro di eccellenza della produzione birraria. Sul territorio ci sono ben tre produttori di birra artigianale, Almond’22, Leardi e Desmond, la cui qualità è riconosciuta a livello nazionale dalle più prestigiose riviste specializzate e dalla critica del settore.
Forte di questa vocazione e della ricchezza che tali produzioni rappresentano, l’Amministrazione ha costituito il Polo della Birra, la cui finalità è di fungere da centro propulsore di iniziative di sensibilizzazione, formazione, ricerca, attrattività turistica e ricettività e di costituire un fulcro per attingere risorse nazionali e comunitarie. “La Camera di Commercio ha appoggiato questo progetto, ben consapevole del fatto che la promozione dei prodotti artigianali, insieme con la cultura e le tradizioni dei singoli territori, sia una scelta vincente in questo delicato momento storico” – ha sottolineato Salce.

L’Anteprima si preannuncia come un appuntamento di grande spettacolarità.

Ci saranno gli stand dei birrifici aderenti al Polo della Birra (Almond’22, Birrificio Leardi e Birrificio Desmond).

speltAree dedicate ai sapori della tradizione gastronomica con un’ampia proposta di street food, con operatori locali e altri provenienti dalle regioni aderenti all’Associazione Streetfood®, che ha scelto Spoltore e questa iniziativa per rappresentare il cibo di strada genuino italiano.

E, ancora, un laboratorio del gusto dedicato alla birra artigianale a cura di Slow Food Abruzzo e Molise (su prenotazione). Corsi formativi e di degustazione tenuti da esperti birrai sul mondo della birra e sulle tecniche di produzione (su prenotazione).  Cooking show a cura di ReD Scuola di Cucina e del suo chef che proporrà sfiziose pietanze capaci di coniugare tradizione, creatività e innovazione, da abbinare alla birra artigianale. E non mancherà l’intrattenimento con la musica dal vivo, presentazioni e momenti di approfondimento sui temi delle produzioni tipiche di qualità e della promozione territoriale locale.

Print Friendly

redazione