0
Pubblicato il 16 gennaio 2015 da redazione in Lavoro
 
 

De Cecco assume 48 persone, potenziamento in vista del 2017

dececco1
dececco1

La notizia rimbalza da novembre sui portali che cercano e offrono lavoro, da qualche giorno se n’è occupata anche la carta di settore, con un articolo del quotidiano economico finanziario Italia Oggi, dedicato agli investimenti in risorse umane che il pastificio De Cecco sta potenziando anche in un momento di crisi: servono 48 persone che verranno assunte negli stabilimenti di Ortona e  Fara San Martino.

Il pastificio ha messo a disposizione tali opportunità di lavoro grazie ad un accordo che l’azienda ha sottoscritto lo scorso 13 novembre con Invitalia, l’azienda nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa che hanno comunemente investito un importo di ben 47,6 milioni di euro.

De Cecco è ad oggi il primo produttore di pasta al mondo sia per quantità che per qualità dei prodotti, tanto da ottenere la certificazione etica e di responsabilità sociale nel 2005 e tanto da passare con gloria anche l’indagine svizzera sulla presenza di pesticidi nella pasta qualche mese fa (leggi il nostro articolo).

dececco_parlaEra il 2013, l’inizio della crisi nera e l’azienda ha messo in funzione una nuova linea di produzione inaugurandola davanti a tutto il mondo enogastronomico italiano (leggi il nostro articolo). Subito dopo sfida anche il mercato e mette nel suo paniere di prodotti anche il pane (leggi il nostro articolo).

L’obiettivo di tali investimenti è quello di aumentare l’organico entro il 2017. Per inviare la propria candidatura, consultando la sezione Lavora con Noi sul portale De Cecco, consultabile  al seguente sito (clicca qui) e in bocca al lupo!

L’articolo di Italia Oggi

dececco

Print Friendly

redazione