0
Pubblicato il 3 aprile 2015 da redazione in Notizie
 
 

Due stelle Michelin per Les Paillotes: il sogno del cavaliere De Cecco

Foto Beck De Cecco e Griffa
Foto Beck De Cecco e Griffa
Diventare un due Stelle Michelin. L’orizzonte del cavalier Filippo Antonio De Cecco, presidente del Pastificio omonimo e proprietario del ristorante Cafè Les Paillotes, a Pescara, alla presentazione del nuovo direttore del ristorante, il 42enne argentino Gabriel Ignacio Griffa.

“In questa struttura – ha detto De Cecco – abbiamo sempre riservato una grande attenzione alla cucina e i risultati si sono visti con il conseguimento dell’ambita Stella Michelin. Ora vogliamo dare una svolta importante anche nella gestione della sala e del personale: è il motivo per cui Gabriel è qui. Proviene da strutture di altissimo livello in Italia e all’ estero, è una guida certa, un manager con esperienze internazionali. Con lui, che è l’uomo giusto nel momento giusto, speriamo di migliorare ulteriormente il servizio e meritare le due Stelle Michelin”. Il tutto, ha sottolineato Filippo De Cecco, legando “gourmet e tradizione“.

beckGriffa ha dalla sua una lunga esperienza internazionale nella gestione di hotel e catene alberghiere di grande prestigio, come Sheraton, Hilton e Marriott. In Italia, ha ricoperto ruoli di massima responsabilità e direzione all’ interno di Boutique Designs Hotels nel centro di Roma, Domus Australia, Rome Marriott Grand Hotel Flora e Rome Cavalieri Waldorf Astoria Collection, sempre nella capitale. E ancora, si è occupato di aperture di alberghi e applicazione di programmi di qualità e brand standard. ‘Padrino’ al battesimo di Griffa, il maestro Heinz Beck, chef del ristorante La Pergola dell’Hotel  Cavalieri di Roma e da anni supervisore del Café Les Paillotes.

Foto Iannaccone Beck e Griffa“Ormai conosco tutti qui – ha detto – sono più di dieci anni che vengo a Pescara. Conosco il valore della struttura e so quanto il cavalier De Cecco tenga a questo luogo. Nel tempo abbiamo avuto diversi cambiamenti, due anni fa è arrivato in cucina Matteo (resident chef Matteo Iannaccone, ndr.) di cui sono molto soddisfatto, oggi vogliamo fare un altro passo in avanti, dando a questo locale una veste ancora più professionale e più umana”. E nei menu, ha assicurato Beck, “sempre anche piatti abruzzesi”. Dal canto suo il neo direttore Griffa, si è detto “felice di essere a Pescara” certo che “Les Paillotes diventerà ancor di più un luogo magico, dove vivere tante novità e momenti unici”.

Print Friendly

redazione