0
Pubblicato il 26 novembre 2014 da Simona Giordano in Altre notizie
 
 

Enozioni d’Eccellenza, vini e formaggi alla Tenuta Di Sipio

vini d'Abruzzo
vini d'Abruzzo
 

Immersa nella florida campagna di Ripa Teatina si erge maestosa la Tenuta Di Sipio, location di eventi e cantina di vini dell’imprenditore Nicola Di Sipio che qui ha realizzato il suo sogno. Il 3 dicembre prossimo sarà teatro della serata “Enozioni d’Eccellenza”,  che la Cantina Di Sipio realizzerà in collaborazione con l’azienda agricola di Gregorio Rotolo, di Scanno, con abbinamenti all’insegna del gusto mai sperimentati prima e tanto buon vino.

Un menu diverso dal solito, studiato in ogni minimo dettaglio per stupire i commensali e regalare agli ospiti un viaggio sensoriale attraverso il connubio tra prodotti della pastorizia e vino.

Gregorio Rotolo

Gregorio Rotolo

Gusti e sapori che vogliono rievocare l’eccellenza regionale: una cena che si fa portavoce di qualità, raffinatezza e ricercatezza dei prodotti enogastronimici locali, che altro non sono se non il frutto della dedizione e della passione di produttori attenti a rispettare la storia e la tradizione del mangiar sano e del buon bere.

vini di sipio

Il menu

La tavola sarà allietata da sei portate che richiamano la vita agreste, abbinate ognuna con un vino diverso per enfatizzare profumi e sapori made in Abruzzo.

La prima è una focaccia denominata “La merenda del pastore” preparata con farina fiore, solina bio e lievito madre, insaporita con prosciutto e salsicce di manzo e vitello, abbinata ad un igp Riesling Terre di Chieti del 2013.

A seguire Caldomorbido di farina integrale con fonduta di caciocavallo, insalata di verza profumata agli agrumi accompagnato con un bianco Metodo Classico Di Sipio; ed ancora Cazzelletti con fonduta di Gregoriano con Cerasuolo DOP; Millesimato Igp Colline Teatine Bianco del 2008 per accompagnare Pizza e foje con trittico di formaggi di Gregorio.

E per concludere Saggio di formaggio erborinato ai tre latti con dolci con Riserva Montepulciano d’Abruzzo Dop 2007.

Non poteva mancare, dulcis in fundo, il dessert alla crema di ricotta con croccante al mosto cotto e Scrucchijate.

Durante la serata interverranno i produttori della zona che racconteranno le loro storie e le loro esperienze, dando informazioni sui risultati delle proprie attività, descrivendo metodi e procedimenti grazie ai quali sono arrivati  alla produzione di prodotto di qualità.

Per info: https://www.facebook.com/events/1506162882975159/

G.S.

 

 

 


 

Print Friendly