0
Pubblicato il 17 aprile 2013 da Simona Giordano in Notizie
 
 

Fabrizio Danese: la dieta è servita!

daneseuffa
daneseuffa

Per ventidue anni ha gestito una delle più grandi videoteche del centro Italia,Visioni Maxi Store, in via Marconi, a Pescara, mettendo a disposizione della sua clientela migliaia di titoli per tutti i gusti: dal fantasy all’horror, dal cinema d’essai e al genere comico, dall’avventura ai cartoni animati. Ma lo scorso anno, sfiancato dalla pirateria e da Internet, ha deciso di chiudere i battenti e archiviare una lunga esperienza professionale. Fabrizio Danese, però, è ripartito subito per una nuova avventura, questa volta nel campo della ristorazione. Ora invece che dvd, “sforna” piatti dietetici che porta a casa dei patiti della linea o di coloro che stanno a stecchetto causa ciccia. L’attività, che gestisce insieme al socio Emmanuele Antonucci, si chiama “Diet4you” e si trova in via Marco Polo, a Pescara.
«Sono stato sempre appassionato di sport e alimentazione» dice Danese spiegando come è nata l’idea. « Ho notato che molti non riescono a seguire le diete perché non hanno tempo di preparare le ricette. Quando si ha una cultura dell’alimentazione si rispettano spontaneamente certe regole, ma chi non la possiede fa fatica a elaborare piatti veramente dietetici. Non proponiamo menù miracolosi come fanno certi personaggi che lanciano diete fortemente proteiche. Fanno a pezzi il fegato e producono molte scorie da smaltire e quando si ricomincia a mangiare normalmente, si riprendono i chili persi. La dieta deve essere equilibrata. La nostra attività consente di usufruire della consulenza di un nutrizionista che elabora dei piani standard che vengono personalizzati di volta in volta. Sono regimi alimentari che tendono a far perdere la massa grassa senza intaccare la muscolatura».

Scelto il piano dietetico, lo staff di Diet4you prepara i piatti che fanno parte del menù e li porta a casa di chi sta seguendo la dieta. Nella borsetta termica consegnata a destinazione, il cliente trova cinque pasti: il pranzo,la merenda, la cena, la colazione del giorno dopo e lo spuntino. All’ora di pranzo viene consegnata una nuova borsetta dietetica. Il venerdì e il lunedì l’apporto calorico dei cibi consegnati è più basso perché il sabato e la domenica si può “sgarrare”, senza abusare. «Una dieta per una donna si aggira sulle 1.200 calorie, mentre per un uomo sulle 1.500» continua Danese. « Elaboriamo diete anche per chi ha problemi particolari, ad esempio persone diabetiche. Tutti i piatti, però, vengono preparati senza sacrificare il gusto».

diet4you

La cucina di Diet4You

Ecco alcuni piatti del menù Diet4you: minestra di orzo, ceci e calamari, paella di pesce, soffione di ricotta e frutta, tortino di pasta allo zafferano, tortellini in crema di verdure, spezzatino abruzzese, mousse di noci, salmone crisp su letto di insalata, filone di maiale e mele, tutti piatti light che però, a immaginarli, fanno venire l’acquolina in bocca. E il costo? A primavera , quando la prova costume incombe minacciosamente, Diet4you propone pasti per una settimana a 79 euro. Per dimagrire è sufficiente limitarsi a consumare i pasti consegnati a casa o in ufficio e resistere alla tentazione di svuotare il frigorifero!

Print Friendly

Simona Giordano