0
Pubblicato il 13 novembre 2015 da redazione in Notizie
 
 

Frantoi aperti a San Martino, domenica c’è anche l’olio nuovo da assaggiare!

frantoio olive
frantoio olive
Non c’è solo Cantine aperte per San Martino domenica 15 novembre, ma circa 40 i frantoi abruzzesi apriranno i cancelli  per la manifestazione ‘Frantoi aperti’, a cura dell’assessorato alle Politiche agricole in collaborazione con le associazioni di categoria. Dalla mattina, a partire dalle 9  e per tutto il pomeriggio fino alle 18 circa, dunque, girando per frantoi si potrà vedere che tipo di lavoro fanno, assaggiare il prodotto e magari portarselo a casa se non si hanno fonti di approvvigionamento.

Dopo la stagione disastrosa dell’anno scorso, quest’anno si prospetta una stagione proficua per produzione e qualità. “In Abruzzo – esordisce La raccolta delle olivel’assessore alle Politiche agricole Dino Pepe – l’olivicoltura sviluppa una produzione lorda vendibile di circa 85-90 milioni di euro, pari al 5,2% del totale nazionale, con una superficie investita di circa 44.500 ettari pari al 50% della sola superficie agricola arborea utilizzata”. Proprio in ragione di questi numeri, “nel Piano di sviluppo rurale 2014-2020 – spiega Pepe – l’olivicoltura trova ampissima eleggibilità, in tutte le misure destinate agli investimenti per le aziende agricole, nelle misure destinate alle filiere per favorire la trasformazione e commercializzazione dell’olio ed anche nelle misure agroambientali, con specifico riferimento all’agricoltura biologica, dove sono stati disposti premi per i produttori che, in base ai meccanismi della certificazione, producono olio di qualità. Inoltre il Piano olivicolo nazionale frantoio olivedel ministero delle Politiche Agricole ha destinato un milione di euro per i prossimi 3 anni all’Abruzzo per favorire l’organizzazione dei produttori di olio”. Sul fronte dei dati economici, “l’olio abruzzese genera importantissimi volumi d’affari ed è una risorsa anche in termini di occupazione: le aziende che coltivano prevalentemente olivo in Abruzzo sono circa 15.000 con oltre 400 frantoi dedicati alla trasformazione. La produzione totale di olive si aggira in media su 1,3-1,5 milioni di quintali con una trasformazione in olio mediamente sui 150-180 mila quintali, che colloca l’Abruzzo al quinto posto delle regioni italiane per quantità”. Proprio in occasione di ‘Frantoi aperti’, l’assessore Pepe ribadisce che “esistono ampi margini di crescita e di miglioramento di una filiera di eccellenza quale quella degli oli a denominazione. Auspico al riguardo – conclude – la costituzione di un unico consorzio che raggruppi le 3 DOP esistenti, che possa mettere in campo iniziative per la promozione e la valorizzazione di questo importante prodotto abruzzese”.

Ecco l’elenco dei frantoi da visitare nelle quattro province:

frantoi-aperti-2015-1PESCARA.

Oleificio Di Giampaolo – Catignano – via delle Industrie, 22 (telefono 085841060);
Frantoio Oleario Fragassi – Città Sant’Angelo – strada Gaglierano, 38 (telefono 085960415);
Scal Soc. Coop. a.r.l. – Loreto Aprutino – contrada Collefreddo, 27 (telefono 0858291293 – 0858293031);
Oleificio La Selva d’Abruzzo – Moscufo – via Santa Maria, 3 (telefono 08585979181 – 085979181);
Eredi Sofia Mapei S.S. – Nocciano – contrada Fonteschiavo, 92 (telefono 085847183 – 3470827240);
Frantoio Hermes Di Mercurio Claudio – Penne – contrada Planoianni, 13 (telefono 3397646347);
Frantoio Di Giacomo Sandro – Pianella – contrada San Martino, 16 (telefono 085971163 – 3381300686);
Capo Soc Coop Agricola P.A. – Pianella – via Modena, 484 (telefono 085971680);
Azienda agricola Oleificio De Iulis Timando – Pianella – via Nardangelo, 3 (telefono 085971400);
Plenilia Soc. Coop. Agr. – Pianella – (telefono 085971329);
Soc Coop Agr. Casauriense – Tocco da Casauria – via Capo Croce, 26 (telefono 085880278 – 085880278);
Frantoio De Massis Gianfranco – Elice – via Sant’Angelo, 86 (telefono 0859609145);
Oleificio Goccia d’Oro – Penne – contrada Arci, 23 (telefono 0858270631);

CHIETI.

Frantoio Oleario Farese sas – Archi – via Fara, 29 (telefono 0872898446);
Frantoio Oleario Zinni – Casalbordino – Villa Vecchia (telefono 3389932487);
Trappeto di Caprafico – Casoli – via Caprafico, 35 (telefono 0871897457);
Frantoio Stante & Luciani srl – Mozzagrogna – contrada Colleruzzo, 4 (telefono 087257318);
Frantoio Oleario Tella Nicola – Ortona – via Civiltà del Lavoro 84 (telefono 0859061785);
Oleificio Andreassi srl – Poggiofiorito – piazzetta San Matteo, 6 (telefono 0871930124);
Frantoio Della Fazia – Rocca San Giovanni – via Codacchie, 96 (telefono 087260483);
Frantoio di Amoroso s.r.l. – Santa Maria Imbaro – via Gesi, 5 (telefono 3391410865 – 087257536);
Frantoio Oleario Tiberio Ernesto sas – Tollo – via Casale Gervasio, 94 (telefono 0871969052);
“La Selvotta” Soc. Agr. – Frantoio Sputore – Vasto – via Buonanotte, 10 (telefono 0873801658);

frantoio oliveL’AQUILA

Frantoio Della Valle – Prezza – via Rione Colle, 5 (telefono 086445213);
Frantoio San Leonardo – Civitella Roveto (telefono 0883979529);
Oleificio Verde Oro – Balsorano – via Aringo snc (telefono 0863950535 – 3397128822);
Frantoio Pane e Olio – Balsorano – località Case Pistola (telefono 3471646047);
Antico Frantoio Blasetti – San Vincenzo Valle Roveto – area artigianale, sr 82, San Giovanni Nuovo (telefono 3312084884);
Tenuta Corsetti – frazione San Vincenzo Vecchio – San Vincenzo Valle Roveto – località Contraruscio (telefono 3470648725);
Coop Agricola San Rocco – frazione San Vincenzo Vecchio – San Vincenzo Valle Roveto – via Dante Alighieri (telefono 3337236984).

TERAMO

Frantoio Ciaffoni Vincenzo – Alba Adriatica – via del vecchio forte, 2;
Oleificio Di Berardino Gesulmino e F. – Nereto – viale 1° maggio, 6 (telefono 0861856762 – 0861855429);
Oleificio Alesi – Collebigliano di Civitella del Tronto – via Case Sparse 5c (telefono 3286289925);
Frantoio Macci – Controguerra – via d’Annunzio, 107;
Tenuta Sant’Ilario – Pineto – costa del Mulino, 1 (telefono 3339296141);
Frantoio Aprol Soc. Coop. Agr. – Colonnella – via Vibrata, 72 (telefono 0861757014);
Frantoio Montecchia – Morro d’Oro – contrada Case di Pasquale, 29 (telefono 085895141);
Oleificio Natalucci Ortenzia – Scerne di Pineto – via Rotabile per Casoli, 7 (telefono 0859462129);

 

Print Friendly

redazione