0
Pubblicato il 1 luglio 2014 da Monica Di Fabio in Altre notizie
 
 

Il Gambero Rosso conferma i tre spicchi alla pizzeria La Sorgente di Guardiagrele

10444667_327150314102465_4219876246132882247_n
10444667_327150314102465_4219876246132882247_n
La pizza è fra gli alimenti più amati d’Italia. Il Gambero Rosso la onora con una  una pubblicazione che offre 450 indirizzi.

10410689_327116460772517_160755518427501591_n“Un momento d’oro da sfruttare al massimo”, avverte la curatrice Laura Mantovano che indica un dato significativo: il numero dei tre spicchi e delle tre rotelle, cioè le migliori pizzerie che servono pizza al piatto e pizza a taglio, passa da 30 a 45.

La guida, presentata a Roma vuole essere una sorta di atlante della “vera pizza napoletana con un bel comparto di pizzaioli decisi ad essere sempre più competitivi a livello nazionale grazie a un lavoro certosino su farine, lievitazioni, cotture e condimenti”. Per l’Abruzzo il riconoscimento Doc va alla pizzeria  La Sorgente  di Guardiagrele con i tre preziosi spicchi.

563810_177227679094730_156365087_nI criteri adottati nel giudizio hanno riguardato: Impasto e lievitazione. Lavoro e ricerca nella creazione dell’impasto e valutazione positiva dei casi in cui è stato riscontrato un utilizzo consapevole delle farine. Materia prima. In evidenza l’utilizzo di prodotti del territorio e del recupero di prodotti antichi. Cottura. Indifferente se il forno è elettrico o a legna: conta la buona cottura. Assaggio e degustazione. Profumo, leggerezza, sapore, solubilità, consistenza e aromi. La pizza deve essere morbida, ma non gommosa, e digeribile.

Print Friendly

Monica Di Fabio