0
Pubblicato il 11 agosto 2014 da Simona Giordano in Notizie
 
 

Master Pizz@Chef, il vincitore vola a Londra

foto 1-6
foto 1-6
Una giovane promessa della pizza DOC, made in Italy, vola a Londra.

Si è concluso, infatti, ieri sera al Porto Turistico di Pescara, il “Master Pizz@ Chef”, iniziativa ideata e promossa da Nicola Salvatore, presidente dell’Accademia Pizzaioli Chef Italiani, gruppo Abruzzo e chef abruzzese che vanta più di trent’anni di esperienza nel mondo della ristorazione.
L’evento, tenutosi nell’ambito della settima edizione di Degusta, ha premiato alcuni giovani talenti che, nella giornata conclusiva di domenica 10 agosto, hanno proposto tre differenti pizze, tutte preparate con prodotti rigorosamente abruzzesi.

I vincitori

Si è aggiudicato il primo premio assoluto, consistente in un soggiorno a Londra offerto dalla “Katia Services” di Katia Radica, Corrado De Luca con una pizza con crema di tartufo, salsiccia nostrana e scaglie di parmigiano. Al secondo posto Stefano Troja con la pizza pomodoro, mozzarella e ventricina del vastese. Mentre Romolo Gargarella si è aggiudicato il terzo posto della kermesse ma la sua pizza con pomodori a pera d’Abruzzo e aglio di Sulmona ha conquistato il primo premio assegnato dalla Giuria del Gusto.

foto 3-2
Nell’ambito della manifestazione si è tenuto anche l’evento “Degusta pizza a 4 mani”, realizzato con la partecipazione di Lorenzo Pace, presidente dell’Associazione Cuochi Pescara.
“Un’iniziativa – sottolinea Nicola Salvatore – che vuole promuovere la pietanza italiana per antonomasia, la più amata e conosciuta al mondo, il prodotto che sta ridando speranza a tantissimi giovani che con essa riacquistano dignità e certezza per il loro futuro”. “Ho due amori nella mia vita – aggiunge – la pizza e l’Abruzzo e questo evento ne è stato la testimonianza più spiccata”.

Print Friendly