0
Pubblicato il 1 luglio 2015 da redazione in Notizie
 
 

Mediterranea compie 30 anni, lancio a Milano con le opere di Pazienza

mediterranea mario
mediterranea mario
Scalda i motori la XXX edizione di Mediterranea la rassegna di tipicità e qualità agroalimentare ed enogastronomica signora d’Abruzzo creata e cresciuta dalla Camera di Commercio di Pescara. L’evento principe aprirà le porte dei padiglioni del Marina di Pescara dal 31 luglio al 2 agosto, ma ci sarà un’edizione speciale a Milano l’8 e il 9 luglio nella cornice del Chiostro Umanitaria dove oltre a una rappresentanza di espositori arriveranno anche le opere di Andrea Pazienza, talento pugliese del fumetto e dell’arte figurativa che ha avuto in Pescara la sua patria di formazione e adozione.

mediterraneaUn cammino lungo e saporito, quello di Mediterranea, che ha attraversato un secolo di cambiamenti del mondo agroalimentare, vivendo anche un passaggio identitario da fiera a vetrina di tutto il pianeta food del territorio. Riservata ai soli produttori del settore agroalimentare (olio, vino, pasta e cereali, formaggi e latticini, salumi, legumi, zafferano, tartufi, spezie, ortaggi, pane, dolci e prodotti da forno, conserve e sott’oli, miele, liquori), l’evento ha allargato i confini anche alla birra artigianale, la sorprendente new entry della scorsa edizione.

Per il trentennale si immerge nei temi e nei colori dell’Expo, preparandosi all’anteprima milanese con un marchio, quello dell’Expo e una location, quella del suggestivo chiostro di Umanitaria, speciali, oltre alle isole dedicate e incontri B2B con operatori dal Belgio, Regno Unito e Germania. Il tutto nella Settimana del protagonismo della Regione Abruzzo all’interno del padiglione italiano dell’esposizione.

Ecco il programma delle iniziative milanesi: Mediterranea a Milano

Rispettata anche per le trenta candeline la consuetudine, che vede la mostra avere un carattere prevalentemente espositivo. Imponenti si prannunciano anche i numeri di quest’anno stando alle adesioni di quello passato: 62 le aziende del 2014 (32 del pescarese, 20 del chietino, 4 e 6 teramane e aquilane), 65.000 le presenze passate fra stand e cooking show nei padiglioni e area antistante lo scorso anno.

Niko Romito chef AbruzzoVia libera alle degustazione e la vendita dei prodotti esposti, pochi giorni ancora e sarà possibile anche conoscere meglio il dettaglio degli incontri, eventi culinari e temi della manifestazione per il suo 30esimo compleanno.

Ma oltre all’area espositiva “tradizionale”, tornano le  isole tematiche col lo “Street Food“ rigorosamente “Made in Abruzzo”, l’Isola della birra artigianale abruzzese e l’ Isola del Biologico. Verranno inoltre riproposti in ognuna delle tre serate di vetrina i cooking show degli chef stellati abruzzesi coadiuvati dai ragazzi dell’Istituto alberghiero IPSSAR- De Cecco alle prese con ingredienti e materie prime a km zero.

Clicca qui per leggere di Mediterranea a Pescara.

Print Friendly

redazione