0
Pubblicato il 20 luglio 2014 da redazione in Notizie
 
 

Niko Romito cucina il pesce povero stasera a Mediterranea

niko-300x450
niko-300x450
Niko e Mita. Niko Romito sarà il cooking showman di questa sera per la serata conclusiva di Mediterranea. Mita Medici, invece, la sua spalla per quello che si presenta di certo come uno spettacolo su fondo blu. Per via del contesto marino in cui l’evento nasce, e per via anche del progetto che ciò che prenderà vita dalle mani dello chef abruzzese tristellato del momento, promosso dall’Associazione Marevivo da titolo “La tavola Blu” a cui Niko Romito ed i suoi allievi hanno aderito.

Niente tavoli nel padiglione ex Cofa dove due sere fa si è esibito un altro talento stellato del food abruzzese, Nicola Fossaceca (leggi il nostro articolo). Tanto pubblico arriverà a vedere e annusare il suo punto di vista sul pesce povero, che è l’argomento leader del mondo food nazionale.

Romito formazione chef abruzzoAbbinare creatività con la sostenibilità non è una novità per Romito, interprete anche di esperimenti enologici importanti a Casadonna, la sua roccaforte sangrina dove nascono ricette d’Abruzzo dal sapore e dalle forme eccezionali e piatti che esaltano il territorio non solo della sua regione. Dalle sue mani materie prime poverissime cambiano forma e diventano raffinatissimi piatti gourmand.

Dunque protagonista della serata sarà il pesce dimenticato. Romito lo rimetterà sotto i riflettori anche grazie ad un sodalizio con il  vino della Cantina Masciarelli. Si inizia alle ore 20,30, ci sarà anche un maxi schermo per gli ospiti all’esterno. Un evento da non perdere.

Print Friendly

redazione