0
Pubblicato il 31 marzo 2014 da Monica Di Fabio in Notizie
 
 

Piacere, Olife: il primo olio nutraceutico si presenta a Pescara

maestro-oleario
maestro-oleario
Eccellenze dalla costa dei Trabocchi, insieme in nome del benessere che arriva dalla terra. Questa sintesi è rappresentata in un olio extravergine d’oliva dalle riconosciute proprietà antiossidanti. Si chiama Olife ed è il primo olio nutraceutico d’Italia. A produrlo l’azienda Ursini di Fossacesia che in questo progetto è stata affiancata, come partner scientifico, dalla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro.  Due eccellenze: l’olio e la ricerca, che hanno strada da fare insieme.

Si tratta un alimento salutare che associa a componenti nutrizionali selezionate, le proprietà curative di principi attivi naturali di comprovata e riconosciuta efficacia e che per questa ragione lo vedrà commercializzato nel circuito farmaceutico.

Caratteristiche e proprietà dell’ultimo nato dell’impresa teatina leader nella produzione di oli extravergini e specialità alimentari, saranno illustrate nel corso di una conferenza stampa in programma mercoledì  2 Aprile p.v., alle ore 11.00 a Pescara, presso Locanda Manthonè (Corso Manthonè n. 58).

Ne parleranno Giuseppe Ursini, mastro oleario; Tommaso Pagliani, Responsabile Centro di Scienze Ambientali Fondazione Mario Negri Sud; Bruno Scaglione, Agronomo.

A seguire, aperitivo offerto dall’azienda Ursini.

Cosa c’è da sapere.

Olife è, il primo olio extravergine di oliva naturalmente nutraceutico e dalle proprietà antiossidanti. Il Regolamento UE 432/2012 ( in vigore da dicembre 2012) relativo alla compilazione di un elenco di indicazioni sulla salute consentite sui prodotti alimentari stabilisce che  “I polifenoli dell’olio di oliva contribuiscono alla protezione dei lipidi ematici dallo stress ossidativo”.  Questo vanto salutistico o indicazione può essere impiegata solo per l’olio d’oliva che contiene almeno 5 mg di idrossitirosolo e suoi derivati (ad esempio, complesso oleuropeina e tirosolo) per 20 g di olio d’oliva. L’indica­zione va accompagnata dall’informazione al consumatore che l’ef­fetto benefico si ottiene con l’assunzione giornaliera di 20 g di olio d’oliva. Inoltre l’extra vergine di oliva OLIFE é fonte di Vitamina E (Regolamento CE n. 1924/2006) La vitamina E contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo (Reg. 432/2012). 

 

Print Friendly

Monica Di Fabio