0
Pubblicato il 20 ottobre 2014 da Simona Giordano in Notizie
 
 

Progetti green per la Delverde al Sial di Parigi

delverde
delverde
Il Pastificio Delverde, di Fara San Martino, ribadisce la sua filosofia green con due progetti che presenta in occasione del Sial, il Salone Internazionale dell’Alimentazione (che si concluderà giovedi’ 23 ottobre) a Parigi.

Il primo, ‘”Packaging Verde“, che riguarda lo studio e lo sviluppo di un imballo “ecosostenibile”, è realizzato in collaborazione con l’azienda abruzzese Ico-Industria Cartone Ondulato nell’ambito del Polo di Innovazione Agire (AgroIndustria Ricerca Ecosostenibilità). Il progetto “mira in particolare al contenimento delle pressioni ambientali, soprattutto attraverso la riduzione di emissioni di CO2, durante tutto il ciclo di vita dell’imballo: sia nei processi produttivi della ICO (in termini di produzione di carta e cartone, di utilizzo di acqua e di energia, nonché nella fase del trasporto) sia nel processo logistico della Delverde, fino allo smaltimento finale o al riciclo” spiega una nota dell’azienda.

“Il secondo studio, condotto in collaborazione con il Crab (Consorzio di Ricerche Applicate alla Biotecnologia) di Avezzano, riguarda l’acqua purissima di sorgente, che Delverde attinge in profondità e impasta con le migliori semole nel processo produttivo: le analisi evidenziano che si tratta di un’acqua oligominerale e batteriologicamente pura” – si legge ancora.  “Ciò consente di introdurla nel processo di pastificazione senza alcun pre-trattamento e senza alcuna clorazione o stoccaggio, con numerosi vantaggi sul prodotto finito. Ed è da queste basi che si sta approfondendo la ricerca per indagare come le caratteristiche di tipo organolettico e chimico-fisico dell’acqua incidano sulla qualità della pasta alimentare e per valorizzare sempre di più il prodotto finale”.

Un’azienda nel parco

“La nostra azienda, per il suo stesso nome, e per il fatto di essere l’unico pastificio ad avere sede in un parco naturale e di utilizzare un’acqua dalle caratteristiche eccezionali, ha tutto il diritto di appropriarsi della veste green che sta caratterizzando l’economia” – spiega Luca Ruffini, Ceo Delverde – “nel nostro dna, dunque, sono gia’ insiti i valori della ecosostenibilità e il nostro obiettivo per il futuro è sicuramente quello di promuoverli e comunicarli sempre meglio, per andare incontro alle esigenze di un consumatore sempre più sensibile a queste tematiche. Non dimentichiamo che siamo stati anche i primi, gia’ diversi anni anni fa, a lanciare la pasta integrale bio, che oggi in molti ci copiano, e che continua a darci soddisfazioni importanti con crescite del 30-35% sia in Italia sia all’estero”.

IL SIAL

SIAL Paris è il più grande appuntamento internazionale dell’alimentazione. Un salone orientato al futuro alimentare del pianeta che, naturalmente, considera un punto d’onore la lotta contro lo spreco alimentare e la promozione dello Sviluppo Sostenibile con un multiplo approccio socialmente responsabile ed ecologico.

Print Friendly