0
Pubblicato il 21 maggio 2015 da Simona Giordano in Altre notizie
 
 

Quanto è buono il bocconotto! Due giorni di degustazioni a Montorio

bocconotto abruzzo
bocconotto abruzzo

Montorio al Vomano (Teramo) celebra il gioiello della sua rinomata tradizione dolciaria: il bocconotto. Convegni, prove d’autore,  cooking show tematici, laboratori di impasto, gare tra pasticceri, degustazioni guidate, mostra-mercato e spettacoli di musica e teatro animeranno la ricca due giorni “Il Bocconotto Montoriese”, organizzata per il 23 e 24 maggio dal Comune di Montorio in partenariato con il Gal Leader Teramano e l’Associazione culturale “Il Chiostro”.

Una kermesse tutta incentrata sul prodotto principe della pasticceria locale, il dolce delle occasioni preparato secondo la ricetta custodita gelosamente dalle cuoche montoriesi, che diventa così l’emblema dell’identità un territorio e dell’eccellenza delle sue materie prime: olio extravergine d’oliva, uva e farine.

Il Bocconotto Montoriese

“L’obiettivo – spiega l’assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Montorio, Alfonso Di Silvestro – è quello di arrivare alla definizione di un disciplinare che certifichi la qualità del prodotto e la sua ricetta originale. Un ringraziamento al Gal per aver supportato questa manifestazione, che vuole essere un volano per la promozione del nostro territorio e delle sue tipicità enogastronomiche”.

“L’evento – sottolinea il presidente del Gal, Carlo Matone – è finanziato nell’ambito del progetto di cooperazione internazionale “Vie e civiltà della Transumanza”, che mira al riconoscimento dei tratturi come patrimonio immateriale Unesco e, quindi, a farne percorsi di rilancio e valorizzazione del territorio. Ci faremo promotori anche dell’istituzione di un presidio Slow food dedicato”.

“Un evento – spiega Angela Di Giammarco, consigliere comunale delegato alla Progettazione – che nasce dalla condivisione e dal sostegno di tutti i produttori locali, che si ritroveranno in piazza con l’obiettivo comune di promuovere il bocconotto montoriese. Ringraziamo l’associazione “Il Chiostro”, capofila dell’evento, e tutti i produttori montoriesi per la loro entusiasta adesione”.

Il programma

Apertura affidata sabato 23, alle ore 10.30, nella Sala Polifunzionale degli Zoccolanti al convegno “I sapori del Parco: dalle tradizioni dei pastori all’arte dei pasticceri montoriesi”, seguirà l’inaugurazione della mostra fotografica “Ruralia” a cura del Gal, allestita con gli scatti fotografici di Roberta Censori che documentano un territorio ricco di gusto e tipicità.

Alle 12 in piazza Orsini, Mostra-mercato del Bocconotto Montoriese. Alle 16 nel Chiostro degli Zoccolanti è in programma “Le mani in pasta”: laboratorio di impasto del bocconotto secondo la ricetta della tradizione, dove saranno le cuoche del posto, con il supporto di pasticceri professionisti, ad insegnare agli alunni delle scuole medie ed elementari le diverse fasi della preparazione del dolce gioiello della cucina locale.
Seguirà “Dagli stampini alla tavola”, dimostrazione pratica condotta dall’artigiano montoriese Piero Di Francesco su come si realizzano gli stampini di latta per la cottura dei bocconotti.

La prova del bocconotto

Sempre il Chiostro degli Zoccolanti, alle 17.30, sarà la cornice del Bocconotto Show: prove d’autore e show cooking tematici con la partecipazione della romagnola Sonia Balacchi, campionessa mondiale di pasticceria, che fornirà la sua interpretazione del dolce della tradizione.
Alle 18, in piazza Orsini, esibizione della scuola di ballo “Space Jam” diretta dalla Maestra Stefania Salvi. Alle 19 nel Chiostro degli Zoccolanti “Bocconotto&Friends”: degustazioni guidate di bocconotti in abbinamento a vino cotto e liquori tradizionali locali proposti dai produttori del territorio. Alle 21 spettacolo in piazza della “Tequila & Montepulciano Band”.

Domenica 24 si riparte alle 9, in piazza Orsini, con la sostanziosa “colazione del Pastore” a cura del Gal, a base di pane, olio e prodotti tipici locali.
Alle 9.30 sul fiume Vomano l’escursione “A casa di Ercole”, una visita guidata al Tempio di Ercole. Alle 11 nel Chiostro degli Zoccolanti seconda sessione della dimostrazione “Dagli stampini alla tavola”. Alle 11.45 ancora prove d’autore e cooking show nel Chiostro con il “Bocconotto Show”, che prevede stavolta la partecipazione del pasticcere di fama internazionale Marco Rinella, erede di una dinastia di pasticceri, titolare e creativo della rinomata pasticceria romana “Cristalli di zucchero”.

Alle 16.30, sempre nel Chiostro, nuova sessione dei laboratori di impasto, mentre alle 18 si terrà “La prova del bocconotto”: una gara tra pasticceri dilettanti che si esibiranno in una sfida al miglior bocconotto, decretato da una Giuria di pasticceri professionisti, ospiti d’onore e gastronomi. Alle 19 si svolgeranno le degustazioni guidate su prenotazione di “Bocconotto&Friends”.
Alle 21, in piazza Orsini, lo spettacolo teatrale “Nà vodde corre lu lebbre, nà vodde corre lu cacciatore” a cura della Compagnia Teatrale Atriana.

Sabato e domenica in programma “Bocconotto Defilè”, con la possibilità di pranzare (domenica) e cenare (sabato e domenica) presso i ristoranti montoriesi aderenti all’Associazione “Montorio nel Gusto”, che proporranno menù tematici in abbinamento al bocconotto montoriese classico e alle sue varianti come dessert.

La manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo, grazie alla tensostruttura appositamente allestita in piazza.

Info&Prenotazioni: Web: www.comune.montorio.te.it; Facebook: BocconottoMontoriese, tel. 347.0182602. Per le degustazioni “Bocconotto&Friends” prenotazioni tramite mail a galvillage@gmail.com (fino ad esaurimento posti, max 50 partecipanti per sessione).

Print Friendly