0
Pubblicato il 29 settembre 2015 da redazione in Notizie
 
 

Regina di Miele 2015, a Tornareccio la carica degli 8.000 visitatori

regina di miele
regina di miele
E il maltempo non ha scoraggiato nemmeno gli appassionati di uno degli altri tesori che abbia in Abruzzo, il miele, grande protagonista dell’edizione 2015 di Tornareccio Regina di Miele, dove in migliaia hanno accolto la Regina-madrina Gaia De Laurentiis e il Re chef Peppino Tinari, noto incantatore di palati con il suo cooking show.

Sono stati oltre 8 mila visitatori che sabato e domenica hanno partecipato alla tredicesima edizione di Tornareccio Regina di Miele: da tutto Abruzzo ma anche da fuori regione, hanno raggiunto la “capitale abruzzese del miele” per passeggiare tra gli stand, partecipare a degustazioni e ai tanti eventi che hanno animato la rassegna.

Regina di mieleNella giornata di  domenica, grande interesse ha suscitato il convegno “Miele e apicoltura in Abruzzo: parla la storia” con la partecipazione di Franco Cercone, della Deputazione Abruzzese di Storia Patria, Eliodoro D’Orazio, presidente Slow Food Abruzzo, e Luigi Iacovanelli, presidente Associazione Apicoltori Professionisti d’Abruzzo, moderati da Diva Totaro: un intenso dibattito nel corso del quale sono stati presentati documenti storici che parlano della presenza dell’apicoltura nella provincia di Chieti sin dal 1500, e fatto il punto sullo stato attuale del comparto nella nostra regione, tra numeri ed iniziative di valorizzazione.

Regina di mieleNel pomeriggio, vero e proprio bagno di folla per la madrina Gaia De Laurentiis, che ha passeggiato tra gli stand, facendosi fotografare e incontrando fan e ammiratori: “Vi ringrazio – ha detto la madrina – perché voi tornarecciani siete proprio come il miele: dolci e buoni”. E grande successo per il cooking show con lo chef stellato Peppino Tinari, di Villa Maiella, che ha proposto una pancetta di maiale alla spuma di miele Regina di mielee dessert con ricotta, mousse di pesca e biscotto, usando i mieli di agrumi, acacia e tiglio. Un momento tra gusto e divertimento, condotto da Barbara Del Fallo e animato anche da Gaia De Laurentiis.

“Siamo molto soddisfatti – dice Remo Fioriti, sindaco di Tornareccio – per un evento che ormai si attesta tra quelli di punta della nostra regione: i visitatori che, sfidando la pioggia, hanno scelto comunque di raggiungere Tornareccio testimoniano che c’è voglia di eventi come Regina di Miele, capaci di coniugare gusto, cultura, divertimento. Grazie a tutti gli espositori e a quanti hanno permesso questo successo”.

Print Friendly

redazione