Random Article


 
Food & News
 

Avena e silk tofu per la torta vegan al cioccolato fondente e arancia

 
 
In breve
 

Ingredienti: Per il primo strato: 220 gr di farina integrale di avena - 30 gr di zucchero grezzo di canna - 30 gr di cacao amaro - 7 gr di lievito vanigliato per dolci - 1 arancia bio (il quantitativo usato basta per uno stampo cerniera da 22 cm). Per il secondo strato:: 400 gr di silk tofu - 30 gr di cacao amaro - 1 cucchiaio di zucchero grezzo di canna. Per il terzo strato: 100 gr di cioccolato fondente 85% - acqua zuccherata dell'ammollo dell'arancia
 
Tempo di cottura: 30 min
 
Tempo di preparazione: un ora e mezza più il raffreddamento (due ore)
 
Difficoltà:
 
Costo:
 


0
Pubblicato il 29 febbraio 2016 da

 
La ricetta
 
 

Nina Bonaccorso

Non uno, non due, bensì tre strati di immensa scioglievolezza al cioccolato, ovviamente vegan, realizzata con farina integrale di avena,  silk tofu e arancia

Preparazione della ricetta

In una terrina versate tutti gli ingredienti per il primo strato, grattugiate la scorza dell’arancia e amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto fluido, non denso nè liquido. Infornate sui 160/170° per 25-30 minuti, dipende molto dal vostro forno. Nell’usare lo stampo cerniera, (so che pensate che in questo caso non sia comodo!), ho usato la carta forno per evitare che l’impasto fuoriuscisse sotto; ovviamente, in questo modo, il diametro dell’impasto risulterà leggermente più piccolo dello stampo cerniera, ma ci servirà tra un pò per far sì che il secondo strato, una volta versato ricopra interamente la base. Tagliate il resto dell’arancia a fettine sottili e lasciatele in ammollo in acqua con un cucchiaino di zucchero grezzo di canna, ci servirà poi per la farcitura. Quando la base della nostra torta sarà pronta aprite la cerniera, togliete via la carta forno, capovolgete la base e richiudete la cerniera. Per il secondo strato: frullate tutti gli ingredienti e versate nello stampo cerniera, livellate bene e ponete in frigo. Per il terzo strato:  a bagnomaria facciamo fondere il cioccolato mescolandolo con l’acqua dell’ammollo dell’arancia che vi ho fatto lasciare prima per la farcitura. Versiamo il terzo strato nello stampo e riponiamo in frigo per un paio d’ore.”

Nina Bonaccorso,  

 

Print Friendly

0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)