Random Article


 
Food & News
 

Con Matteo le farfalle col tonno volano davvero

 
matteo
matteo
matteo

 
In breve
 

Ingredienti: Una scatola di tonno, zucchine, cipolle, carote e pasta
 
Tempo di cottura: 10 minuti
 
Tempo di preparazione: 10 minuti
 
Difficoltà:
 
Città:
 
Costo:
 

Plus


Giusto equilibrio di proteine, carboidrati e fibre

Minus


Va consumata da soli?


1
Pubblicato il 8 aprile 2013 da

 
La ricetta
 
 
le farfalle zucchine e tonno Ore 13.30: pausa pranzo, un’ora e mezza. Scarsa. Ma ho più fame che fretta e poi alla mia dose giornaliera di carboidrati non posso rinunciare!

Una breve sosta al supermercato lungo la strada – il mio frigo è più deserto del Sahara – per una spesa veloce ed economica: due zucchine verdi e una scatoletta di tonno possono bastare. E così, in men che non si dica, sono davanti ai fornelli.

Cipolle, carote e pasta: almeno gli ingredienti base non mi mancano.

L’acqua riempie la pentola fino all’altezza dei manici, non di più sennò come bolle esce.

In attesa dei cento gradi, taglio sottili (si fa per dire) le cipolle e le carote, le butto in padella, le bagno con un filo d’olio e con il gas al minimo le metto a soffriggere.

Faccia a faccia con la zucchina: sono solo, ne basta una. E mi dispiace per lei ma devo farla a fette, in sottilissime rondelle da far dorare velocemente. Cipolle e carote stanno aspettando. Aggiungo un po’ d’acqua, mezzo bicchiere è sufficiente per evitare che il condimento diventi fritto come le patatine di un fast food.

L’acqua bolle in pentola, un pugno di sale grosso ed è il momento della pasta. A me piace corta, le farfalle sono l’ideale e il dosaggio è semplice: riempio appena il piatto e poi le tuffo nell’acqua calda e salata.

Tempo di cottura: 12 minuti. Lo stesso che occorre alle zucchine per farsi trovare pronte.

Adesso tocca al tonno, rigorosamente all’olio d’oliva. Una scatoletta da 80 grammi va benissimo. La apro, faccio scolare un po’ d’olio nel lavandino, poi faccio il tonno a pezzettini sul solito piatto di “appoggio-ingredienti”.

Mentre giro la pasta e le zucchine, ho ancora qualche minuto, giusto il tempo che occorre per mettere in tavola acqua, pane, bicchiere e posate.

Meno due minuti: spargo il tonno nella padella con le zucchine e mescolo il tutto.

Meno un minuto: scolo la pasta, mi piace al dente e poi gli ultimi secondi li passerà in padella per mantecare con il condimento.

Faccio saltare un po’ tutto e questo primo, tanto veloce quanto semplice, è in tavola.

Non sarà un piatto di alta cucina né un piatto tipico ma sapete una cosa? E’ buonissimo!

Ore 14.10: la pasta con tonno e zucchine è servita ed io sono in perfetto orario. Buon appetito!

 Matteo De Leonardis, comunicatore e formatore

Print Friendly

Un Commento


  1.  
    Marinella
     
     
     
     
     

    …è bravo Matteo! Domani la provo!!





Rispondi

(richiesto)