Random Article


 
Food & News
 

Contrasti d’estate per “Ehi, sono un cuoco a 5 stelle”

 
WP_001751
WP_001751
WP_001751

 
In breve
 

Ingredienti: ricetta per due, per il sorbetto ai carciofi: 250 g. di carciofi pepe e limone ZERO OLIO Ponti, 250 ml di acqua, 2 cucchiai di miele, il succo di mezzo lime, una foglia di basilico una manciata di menta secca, qualche cucchiaio di panna fresca, 1 bianco d'uovo. Per il riso venere: 100 g. di riso venere, acqua, sale, filo d'olio, Per gli scampi croccanti: 4 scampi, 4 cucchiai di farina di riso, acqua frizzante q.b., olio
 
Tempo di cottura: in tutto circa 20 minuti
 
Tempo di preparazione: circa un'ora
 
Difficoltà:
 
Città:
 
Costo:
 

Plus


Piatto cool

Minus


Sapori molto particolari


0
Pubblicato il 2 luglio 2013 da

 
La ricetta
 
 
valeria-300x199Ecco la ricetta con cui partecipo al contest di Ponti “ehi, sono un cuoco a 5 stelle!”
Tra le regole da rispettare per il concorso, c’era quella di  utilizzare alcuni ingredienti definiti dalla giuria, ossia un tipo di riso a scelta, basilico, un pesce o un crostaceo e almeno due prodotti ponti.

Vi presento dunque CONTRASTI d’estatesorbetto ai carciofi (zero olio ponti) glassato in salsa gastronomica ponti, su riso venere con scampo croccante e salsa al basilico (per votarlo cliccare qui).

Il procedimento. Mettere a bollire l’acqua con i due cucchiai di miele. Una volta portato il tutto a bollore,  unire i carciofini (precedentemente scolati) il succo di mezzo lime, la foglia di basilico e la manciata di menta secca. Far cuocere per due minuti e non appena pronto lasciare intiepidire. Passare il tutto al mixer. Montare il bianco di un uovo e unire con movimenti dal basso verso l’alto. Porre in freezer e lasciar congelare. mescolare di tanto in tanto. Prima dell’impiattamento (almeno un’ora prima), togliere dal freezer e, in ultimo, passare tutto al frullatore unendo la panna liquida fino a raggiungere la giusta cremosità.

In una casseruola portare a ebollizione l’acqua e versare il riso, una presa di sale. Mescolare di tanto in tanto e far cuocere fino a completo assorbimento dell’acqua.

Preparare la pastella, tenendola ben fredda fino all’ultimo, affogarci gli scampi e friggerli in olio bollente. Assorbire quindi l’olio in eccesso.

per la salsa al basilico:
Preparare un infuso con alcune foglie di basilico e utilizzarlo per frullare foglie di basilico fresche, emulsionando il composto con un filo d’olio.

Per l’impiattamento ho scelto un piatto bianco per creare un ulteriore “contrasto” con il riso nero e la salsa gastronomica Ponti. Ho quindi spennellato la salsa al basilico, lasciandone di più al centro per farla amalgamare meglio al riso. al centro del piatto ho adagiato un paio di cucchiaiate di riso venere, ho posizionato poi la quenelle di sorbetto ai carciofi, nappandola con la salsa gastronomica ponti ed infine ho adagiato i due scamponi croccanti.

DSC00493

Istruzioni per l’uso: affondare la forchetta nel cuore del sorbetto e tastare il contrasto che si crea con il caldo del riso. Dunque pulire lo scampo e affondarlo nel sorbetto e assaggiare il piacevole connubio tra il dolciastro della salsa e il freddo del sorbetto ai carciofi…senza dimenticarsi della freschezza del basilico.

buon appetito!

WP_001757
ps: il sorbetto al carciofo che avanzerà può essere tranquillamente ricongelato e utilizzato per un’altra preparazione :)

 

 

 

Valeria Di Giampaolo, musicista, docente, foodblogger

Fulmini e Polpette

Print Friendly

0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)