Random Article


 
Food & News
 

Cous-cous delle Ceneri con la verdura dentro. Semplicemente buono

 
cous cous
cous cous
cous cous

 
In breve
 

Ingredienti: Per due persone: 190 gr di couscous 1 peperone, 1 zucchina, mezza cipolla, piselli, olio, sale, 200 gr. di salsa di pomodoro e 300 gr di gamberetti. Per la maionese: 2 uova, 250ml di olio di semi, succo filtrato di mezzo limone, un pizzico di sale, 1/2 cucchiaino d'aceto.
 
Tempo di cottura: circa 20 minuti
 
Tempo di preparazione: circa 40 minuti
 
Difficoltà:
 
Città:
 
Costo:
 

Plus


Piatto accogliente per gli ingredienti

Minus


attenzione con la maiones


0
Pubblicato il 18 febbraio 2015 da

 
La ricetta
 
 
valeria di giampaoloRiprovarci col cous-cous era quello che cercavo da tempo dopo il mio ultimo post su questo “magico” alimento di qualche tempo fa che puoi trovare qui.

La problematica risultava sempre la stessa: il couscous non si insaporiva fino in fondo, i grani si amalgamavano troppo, diventando – passatemi il temine – “una pappa” davvero troppo consistente. Tra l’altro sebbene tentassi di insaporirlo ed arricchirlo in più modi – ho fatto tanti tentativi dopo il post che citavo prima –  non riuscivo comunque ad ottenere il risultato sperato e il gusto desiderato.
Poi un’illuminazione. Un giorno, durante un pranzo di pesce in uno stabilimento balneare della mia città, una signora amica di famiglia mi ha rivelato il suo personalissimo couscous, di cui tesseva lodi a profusione, mentre gustava il guazzetto di cozze, intingendo il pane tostato nel brodo che si raccoglieva nel fondo della pirofila posta tra me e lei come in un confronto a dama. Tra un “prendi quella cozza” e un “passami quel pezzo di pane” , la ricetta è scivolata dalla sua bocca semplicemente e candidamente, come se la proprietaria di tutto il coucous mondiale fosse lei.  La guardavo rapita, mentre raccontava la ricetta e, osservandola mentre mangiavamo insieme, di sicuro non sarebbe stato un flop. Non rimaneva che provare. Lola è una garanzia in fatto di cibo, una grande conoscitrice di locali e decisamente un’ottima forchetta.

Preparazione della ricetta

In un wok, versare mezzo peperone tagliato a dadini piccolissimi, 1 zucchina ridotta anch’essa a dadini piccoli, e mezza cipolla tagliata sottilmente e i piselli con un filo d’olio. Dopo aver fatto rosolare, aggiungere il sale e proseguire la cottura. Quando le verdure saranno ben rosolate e cotte, unire la salsa di pomodoro e i gamberetti e mescolare. Aggiungere il couscous (190 g.) e mescolare con un cucchiaiano di legno, fino a quando i chicchi saranno gonfi e ben amalgamati. Ci vorrà poco tempo, circa cinque minuti. Servire a temperatura ambiente.
Per l’occasione, ho pensato di preparare un pranzo simil – vegentariano. Quindi, ho accompagnato il cous cous con le uova sode a parte guarnite con la maionese fatta in casa..una goduria che ti rimette al mondo. provare per credere!
Rompere nel bicchiere del minipimer due uova, unire a filo l’olio continuando a lavorare con il minipimer. Aggiungere quindi il succo di limone e l’aceto, regolare di sale.
GUSTARE!

Buon lavoro gente!
Alla prossima

Valeria Di Giampaolo, docente, musicista, foodblogger

Fulmini e Polpette

 

Print Friendly

0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)