Random Article


 
Food & News
 

Frittata alla polvere di ortica, una scoperta campagnola

 
Frittata con le ortiche
Frittata con le ortiche
Frittata con le ortiche

 
In breve
 

Ingredienti: Un uovo intero e un bianco a persona, sale, un cucchiaino di ortica in polvere, una fetta di emmenthal, olio extravergine d'oliva
 
Tempo di cottura: cinque minuti
 
Tempo di preparazione: 8 minuti circa
 
Difficoltà:
 
Città:
 
Costo:
 

Plus


Frittata "diversamente" saporita

Minus


Non eccedere con l'ortica, diventa poco digeribile


0
Pubblicato il 6 maggio 2015 da

 
La ricetta
 
 
Mai assaggiato le ortiche? Sì, le ortiche: ottime nel risotto, particolari anche in altri modi. Noi abbiamo scelto di “gettarle” nelle uova, per un piatto semplicissimo quanto gustoso.

Se avete l’opportunità di raccoglierle nei campi, le foglie vanno sminuzzate epassate in padella prima, per un uovo ne occorrono almeno una decina di taglia media. Noi impieghiamo l’ortica in polvere ricevuta in dono da un amico vegetariano, incluso il consiglio di impiego: 1 cucchiaino raso per persona.

La frittata è fatta con uova fresche, ma proprio fresche, in arrivo da una gallina di fiducia. Per ogni persona, al fine di avere una frittata più corposa, ma con meno potenziale di colesterolo, abbiamo utilizzato un uovo sano e l’albume di un altro. Agginto il sale, una fettina di emmenthal grattugiato, abbiamo incorporato il cucchiaino di ortica e cotto in padella strapazzando il tutto.

IMG_7109Il risultato ottenuto è un piatto dal sapore vegetale, ma molto delicato, un gusto che accompagna ogni boccone, bilanciato dalla dolcezza del formaggio. Non usate pecorino o parmigiano, hanno un sapore troppo deciso che copre quello dell’ortica, qualsiasi caciotta dolce può fare al nostro caso, anche una mozzarella appassita.

Il vino? Anche un bianco frizzante.

 

Print Friendly

Monica Di Fabio

 


0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)