Random Article


 
Food & News
 

Le mele cotogne, un frutto da non dimenticare. Come preparare la gelatina

 
 
In breve
 

Ingredienti: 2 kg di mele cotogne, zucchero ( in proporzione al succo di mela che si otterrà), 1 limone, acqua q.b.
 
Tempo di cottura: 30 min.
 
Tempo di preparazione: 90 minuti c.a. +30 minuti bollitura barattoli
 
Difficoltà:
 
Costo:
 


0
Pubblicato il 17 ottobre 2015 da

 
La ricetta
 
 
antonella santilliE’ un frutto dimenticato, che raramente si trova dal fruttivendolo e nei mercati, soppiantata ormai da mele dal sapore molto più dolce e belle a vedersi.  Eppure la mela cotogna è ricca di acqua, sali minerali (tra cui potassio, magnesio e calcio), vitamine, soprattutto la C, e fibre. Purtroppo però, ha un sapore un po’ acidulo che spinge molte persone a consumarla cotta oppure sotto forma di confettura e gelatina.

Preparazione della ricetta

Con un canovaccio eliminate la peluria dalle mele, quindi lavatele e tagliatele a dadini con la buccia e i semi. Durante questa operazione mettetele in un recipiente con acqua e limone. Sciacquate e trasferite in una pentola coprendo con acqua. Cuocete fino a quando la polpa inizia a spappolarsi. Filtrate il succo attraverso un colino fine senza pressare. Pesate il liquido ottenuto e aggiungete lo stesso quantitativo di zucchero. Fate bollire dolcemente col succo di limone. La gelatina è pronta quando facendo la prova della goccia sul piattino, questa stenta a scorrere. Per la conservazione invasate in barattoli sterilizzati e bolliteli per trenta minuti. E’ ottima per per preparare dolci e crostate.

Antonella Santilli, creatrice del blog Gz Fiori di Malva

Print Friendly

0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)