Random Article


 
Food & News
 

I cavicioni di Giulia si mangiano anche a Capodanno

 
cavicioni pronti
cavicioni pronti
cavicioni pronti

 
In breve
 

Ingredienti: per il ripieno 500 gr di farina di ceci., 100 gr di biscotti secchi sbriciolati, 200 gr di noci, 200 gr di mandorle, 2 cucchiai di cioccolata spezzettata o nutella. Per l'impasto 500 gr di farina e poi quanto basta , 2 bicchieri di spumante o vino bianco, 1 bicchiere di olio, 3 cucchiai di zucchero, 3 uova. Olio per friggere.
 
Tempo di cottura: 2 minuti
 
Tempo di preparazione: 3 ore
 
Difficoltà:
 
Città:
 
Costo:
 

Plus


il ripieno squisito fatto con i ceci, un gusto unico

Minus


preparazione elaborata


0
Pubblicato il 28 dicembre 2013 da

 
La ricetta
 
 
Giulia Scappaticcio è un’amica de “L’Abruzzo è servito”  che pur non essendo originaria della nostra terra perché è ciociara, se ne è innamorata .  Amore per la natura  ma anche per l’enogastronomia e per le sue tradizioni che ripropone nella sua country house a Manoppello. Sono tante le ricette di dolci tradizionali natalizi pubblicati sul web in questi giorni di festa, ma anche Giulia ha voluto prepararci  la sua,  fatta soprattutto  da immagini che dimostrano, ancora una volta ,l’attaccamento all’Abruzzo che ha scoperto dopo aver conosciuto l’uomo che sarebbe diventato suo marito. Ecco i suo cavicioni di ceci. 

 

Giulia ScappaticcioLe feste natalizie portano con sé una serie di rituali legati soprattutto alle preparazioni in cucina. Quella dei cavicioni, che ho imparato a fare grazie alla preziosa collaborazione di mia suocera, è abbastanza complessa ma ricca di gratificazioni perché sono dolci particolari, molto apprezzati, che non possono mancare sulle tavole natalizie abruzzesi. Anche se , con il “contributo” dei miei figli e a quello degli amici che vengono a trovarci, spariscono molto in fretta. Ecco la mia ricetta, per lo più fotografica e arricchita da immagini della terra: gli ulivi, la semina dei ceci, l’uva e le mie galline che depongono le uova.

 

 

 

cavicioni -uvacavicioni-raccolta ulivo

 

cavicioni_semina ceci

cavicioni-ceci

 

 

 

galline

 

cavicioni_uova

 

 

 

 

 

 

 

Come procedere per il ripieno: i ceci devono essere ben cotti e passati al passaverdura fine fino a formare una farina. Si cuociono tutti gli ingredienti  con il mosto cotto per una ventina di minuti e poi si lascia raffreddare bene il composto.

cavicioni ripieno

cavicioni ripieno _2
cavicioni ripieno _3
Impasto dei cavicioni: dopo aver mescolato tutti gli ingredienti, facendo una fontana,  si lavora l’impasto morbido con le mani e poi si stende con la macchinetta fino all’ultimo numero, in modo che sia molto sottile.
Si fanno piccoli mucchietti con il ripieno sulla sfoglia come nella foto, si ripiega la sfoglia sopra, si sigilla e si ritaglia. Poi i cavicioni si mettono a friggere in olio bollente per pochi minuti.
Una volta cotti, farli scolare su carta da cucina.

 

cavicioni_impasto e ricetta
cavicioni-impasto
cavicioni -fontana
cavicioni - lavorazione impasto
cavicioni - riempimento
cavicioni - ritaglio
cavicioni frittura
In questa ricetta, come in altre della cucina tradizionale, si ritrova l’essenza della vita contadina che scorre lenta, paziente, laboriosa e rispettosa dei ritmi della natura. Il nostro proposito per il 2014 è di accogliere i nostri ospiti del Country House Casale Centurione per un lungo soggiorno in campagna o anche una breve classe di cucina per far riscoprire la bellezza del contatto con il mondo rurale. certi che la natura del nostro meraviglioso Abruzzo possa far godere di un’esperienza multisensoriale unica e indelebile nel tempo.
Dopo tanti prodotti confezionati visti nei supermercati… un pò di autenticità
Giulia Scappaticcio, Country House Casale Centurione, Manoppello

 

Giulia Scappaticcio su “L’Abruzzo è servito”

 

 

 

 

Print Friendly

0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)