Random Article


 
Food & News
 

Il baccello della fave si mangia, con aglio, olio e pane grattugiato

 
fave
fave
fave

 
In breve
 

Ingredienti: 1 kg di fave (da sbucciare), aglio, olio extravergine di oliva, sale e pane grattugiato q.b.
 
Tempo di cottura: 10 min.
 
Tempo di preparazione: 1 h
 
Difficoltà:
 
Costo:
 
Aspetto
 
 
 
 
 


 
Gusto
 
 
 
 
 


 
Fantasia
 
 
 
 
 


 
Punteggio
 
 
 
 
 
4.5/5


Voto degli utenti
8 voti

 

Plus


un contorno originale

Minus


un piatto insolito


0
Pubblicato il 15 maggio 2013 da

 
La ricetta
 
 
Per combattere la crisi non si butta niente, soprattutto a tavola. Ecco allora una ricetta per utilizzare il baccello delle fave che finisce di solito nella pattumiera.

L’unica accortezza che bisogna usare è  di privarlo bene delle parti più dure.

Ecco come fare. Innanzitutto lavare le fave. Togliere quindi al baccello l’estremità superiore con un coltello (foto 1).

Foto 1

Foto 1

Poi privarlo delle parti laterali che sono più dure (foto 2 e 3) stando attenti a non romperlo.

Foto 2

Foto 2

Foto 3

Foto 3

Una volta terminata questa operazione su tutti i baccelli, privarli naturalmente dei semi (che utilizzerete per un’altra preparazione) , mettere a bollire l’acqua in un tegame capiente e versarli dopo averla salata.

0-1

Scolare i baccelli molto al dente, mantenendo un po’ dell’acqua di cottura. Versare l’olio extravergine di oliva in una casseruola e aggiungere l’aglio tagliato molto sottile . Aggiungere i baccelli con un pochino di acqua, lasciare per qualche minuto ad insaporire e a terminare la cottura, poi versarvi sopra una spolverata di pane grattugiato, un pizzico di sale, alzare la fiamma e continuare a mescolare per completare la doratura. Servire.

Print Friendly

0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)