Random Article


 
Food & News
 

Il polpo di papà Herio nella pignatta della maestra Antonella

 
254750_2261587150067_3113599_n
254750_2261587150067_3113599_n
254750_2261587150067_3113599_n

 
In breve
 

Ingredienti: Per 4 persone. Un polipo grande, un porro, mezzo vasetto di capperi, olio extravergine di oliva, aglio e prezzemolo, vino bianco, pepe.
 
Tempo di cottura: circa 40 minuti
 
Tempo di preparazione: 15 minuti
 
Città:
 
Costo:
 

Plus


Ricetta di tradizione marina e piatto completo

Minus


Sapore ricchissimo che può non incontrare il gusto di chi ama il pesce troppo cotto


0
Pubblicato il 23 maggio 2013 da

 
La ricetta
 
 
polipoQuesta ricetta gustosissima, perfetta per una cena in puro stile marinaro in casa nostra la chiamiamo il “polipo di papà”. Era stata messa a punto da mio padre, Herio, che aveva rivisitato la ricetta tradizionale. È un successo garantito, grazie al connubio del porro con una generosa quantità di capperi, che esaltano il sapore del pesce senza sovrastarlo.

Ecco il procedimento, come lui lo ha ideato.

Prendere un tegame, preferibilmente di terracotta e preparare il soffritto con olio, il porro tagliato a  striscioline e molti capperi.

Quando il soffritto appare dorato, introdurre il polipo intero, salare e pepare, quindi far rosolare a fuoco vivo per qualche minuto.

Abbassare la fiamma al minimo, irrorare con un po’ di vino bianco e pochissima acqua, coprire e lasciare cuocere lentamente, mescolando ogni tanto e controllando che il liquido di cottura sia presente.

A fiamma spenta tagliare il polipo in pezzi più piccoli e decorare con un trito di aglio e prezzemolo. Servire eventualmente con crostini di pane casereccio.

Antonella Angeloni, insegnante.

Print Friendly

0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)