Random Article


 
Food & News
 

La ciaudella, la ricetta antispreco della tradizione abruzzese

 
 
In breve
 

Ingredienti: 4 fette di pane del giorno precedente (o tostato in forno) 3 pomodori rossi maturi 2 cetrioli piccoli 1 cipolla rossa piccola 1 peperone verde piccolo 1 costa di sedano Basilico (Erba pepe) Aceto di vino bianco Olio extra vergine d’oliva Sale
 
Tempo di preparazione: 1 ora
 
Difficoltà:
 
Città:
 
Costo:
 


0
Pubblicato il 27 giugno 2015 da

 
La ricetta
 
 
Lady ErbapepeL’estate nel piatto. Un’insalata di pane e pomodori, che siano però quelli “veri”, carnosi, maturi, e che il pane sia il degno partner… dopotutto è preferibile astenersi dal preparare piatti così semplici se non abbiamo prodotti all’altezza. Dunque: pane, pomodoro, olio extravergine di oliva abruzzese(di gran qualità) e il resto è un po’ lasciato alla fantasia di chi la prepara.

In una parte dell’Abruzzo la chiamiamo così, ciaudella, il nome è un po’ bizzarro, mentre quasi in tutta Italia quello più diffuso è panzanella. Qualsiasi nome gli si voglia dare, è sempre un piatto nato per riciclare il pane ormai secco che, bagnato nell’acqua, condito con pomodori, sale, olio e un po’ d’aceto poteva rinascere a nuova vita.

Dalla stessa base si sono avute versioni differenti.

Quella di casa mia ha “li cucumbritt ” che sono dei cetrioli dalla pelle molto sottile, verde chiaro, ed hanno una forma ricurva (cucumber è il termine inglese e non è la prima volta che un termine inglese si ritrovi, storpiato, nei nostri dialetti), del sedano (sellere o laccio le forme dialettali) e poi la cipolla fresca, i peperoni verdi, piccoli e dolci, e tanto buon olio extra vergine, in questo caso mi piace quello dei colli aprutini dal sapore fruttato, ma molto equilibrato.

Ma, direbbe qualcuno, un piatto di tradizione così povera può essere trasformato in piatto da party estivo? Certo che sì, servendolo in una pagnotta di pane svuotata o in tanti piccoli panini.

Happy cooking!

Preparazione della ricetta

Spellare i pomodori, privarli dei semi. Tagliarli a pezzi e metterli in una ciotola con i cetrioli spellati e privati dei semi, affettati, il sedano tagliato sottilmente e la cipolla, anch’essa tagliata sottilmente. Aggiungere abbondante basilico sminuzzato, erba pepe. Condire con sale, olio.

Passare velocemente le fette di pane nell’acqua, spruzzarle con poco aceto. Spezzettare e unire all’insalata di pomodori.

Coprire e fare insaporire per almeno 1 ora prima di servire.

Francesca d’Orazio, creatrice del blog Lady Erbapepe

Print Friendly

0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)