Random Article


 
Food & News
 

SoulFud: ecco la Minestra di topinambur, sapore e benessere nel piatto

 
topinambur soulfud
topinambur soulfud
topinambur soulfud

 
In breve
 

Ingredienti: Ingredienti per un piatto: Due o tre piccole patate rosse, Un tubero di topinambur, Circa 7/8 gr di porcini secchi, Un rametto di prezzemolo, Un paio di crostini, Patè di fegatini q.b., Olio sale e pepe q.b., Olio al peperoncino, Un mestolino di brodo vegetale o di carne (facoltativo), Amore e passione q.b. Ingredienti per il patè di fegatini: Fegatini di pollo 300 gr, Mezza cipolla, Mezzo bicchiere di vino passito, Qualche cappero, Un rametto di prezzemolo, Burro 50 gr circa, Olio sale e pepe q.b.
 
Tempo di cottura: circa 10 minuti i fegatini; 15 minuti al microonde
 
Tempo di preparazione: circa un'ora
 
Difficoltà:
 
Città:
 
Costo:
 

Plus


Non è la solita minestra :-)

Minus


Peccato non assaggiarla


0
Pubblicato il 23 febbraio 2014 da

 
La ricetta
 
 
SoulFudUn piatto povero e semplice, ma ricco di buoni sapori contadini e di genuina tradizione. 

Una minestra preparata con solo tre ingredienti e una breve cottura, con il valore aggiunto del crostino arricchito con il patè.

La particolarità, il topinambur o carciofo di Gerusalemme

Oltre alle patate e ai porcini l’ingrediente fondamentale di questa ricetta è il topinambur, per chi non lo conoscesse il topinambur,  è il tubero di una pianta infestante a stelo e foglie alte fino a tre metri di altezza, con caratteristici fiori gialli a margherita grossi e belli.

Questa pianta, è presente un po’ su tutto il territorio nazionale, eccetto la Sardegna se non sbaglio, e anche in alcuni punti dell’Europa come Francia, Austria, Germania, Svizzera e poco altro ancora.

topinamburIn Italia è decisamente più abbondante, noto ed utilizzato nella mia regione di appartenenza geografica, il Piemonte, soprattutto per via di una ricetta tradizionale piemontese quale la Bagna Caoda, un intingolo caldo a base di aglio e acciughe in cui vengono intinte soprattutto verdure crude, in primis il topinambur.

Questo tubero ha un sapore dolce e che ricorda il carciofo, la sua cottura è simile alla patata, ma anche più breve, oltre a poter essere mangiato con la buccia e anche crudo, anzi è davvero squisito condito semplicemente con olio sale e pepe o all’interno di sfiziose insalate.

Ma la cosa davvero bella e importante del topinambur è che è un vero toccasana per il nostro organismo!

Molteplici sono le sue proprietà riconosciute fin dall’antichità, dove a Gerusalemme veniva consumato al posto delle patate.

Diuretico, digestivo e tonico il topinambur è ricchissimo in sali minerali molto importanti ed è famoso per ridurre il colesterolo e per stabilizzare la concentrazione del glucosio nel sangue e dell’acido urico, ritenuto addirittura curativo di alcune forme di diabete.

Cercatelo, coltivatelo e provatelo, cotto o crudo!

Per il paté 

Puliamo i fegati di pollo eliminando le sacche di bile, li sciacquiamo e li asciughiamo molto bene, poi in una padella sciogliamo una fettina di burro con la cipolla tagliata finemente e una foglia di alloro, la facciamo rosolare leggermente e poi aggiungiamo e facciamo rosolare i fegatini, sfumiamo a questo punto con il passito e una volta consumato il vino aggiungiamo qualche cappero tritato, qualche foglia di prezzemolo un po’ di brodo ci carne o di verdure e lasciamo cucocere qualche minuto a fiamma bassa.

Una volta cotto regoliamo di sale e pepe, aggiungiamo un po’ d’olio extravergine, una fettina di burro, un pugnetto di formaggio parmigiano e frulliamo brevemente, lasciandolo leggermente grezzo e rustico.

Per la minestra

Prendiamo un recipiente in vetro o ceramica adatto a entrare nel nostro forno a microonde, inseriamo al suo interno procedendo a strati le patate pulite, lavate e fatte a rondelle o a pezzetti, il topinambur sempre lavato e pezzetti e i funghi porcini secchi che ci siamo messi precedentemente in ammollo in acqua calda.

Aggiungiamo un po’ d’acqua dell’ammollo dei funghi, olio sale, pepe, qualche foglia di prezzemolo e copriamo il tutto con del brodo di carne o verdura se ne disponiamo, altrimenti procediamo con dell’acqua, ma vi consiglio vivamente il brodo di carne per un sapore più pieno, l’acqua va bene ugualmente, ma manterrà un sapore molto leggero, delicato e meno consistente, in questo caso regolate bene di sale e pepe.

Sigilliamo bene il nostro recipiente con un paio di giri di pellicola trasparente e andiamo a cuocerlo nel microonde per circa 15 minuti a temperatura media.

La cottura in microonde, se gli alimenti sono ben sigillati all’interno del contenitore di cottura, ha il particolare pregio di mantenere all’interno del prodotto tutte le sue proprietà nutritive e caratteristiche organolettiche, poiché in assenza di dispersione con l’esterno la cottura dell’alimento avviene tramite l’acqua di vegetazione dell’alimento stesso e dei liquidi che aggiungiamo senza disidratarsi e disperdere succhi e nutrienti con l’evaporazione, in questo modo avremo una concentrazione totale di aromi  e sapori sia negli alimenti che nel sughetto di cottura.

Composizione del piatto

Adagiamo delicatamente la nostra minestra calda nel piatto, arricchiamo con un crostino o due al patè di fegatini, condiamo con filo d’olio piccante e siamo pronti per sederci a tavola a gustarcelo.

Chef Domenico Sorrentino, SoulFud

 

Print Friendly

Monica Di Fabio

 


0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)