Random Article


 
Food & News
 

La Polenta di Natale di Lady Erbapepe è con le rape

 
Polenta rape fagioli bianchi
Polenta rape fagioli bianchi
Polenta rape fagioli bianchi

 
In breve
 

Ingredienti: 600 g di rape (broccoletti) o come di rape, 250 g di farina di mais integrale, 400 g di fagioli bianche cotti, 2 spicchi d’aglio, Peperoncino piccante secco, Peperone dolce secco, Olio extra vergine d’oliva, Sale
 
Tempo di cottura: circa un'ora
 
Tempo di preparazione: circa due ore
 
Difficoltà:
 
Città:
 
Costo:
 

Plus


Una polenta più leggera per non rinunciare a nulla

Minus


L'amarognolo delle rape


0
Pubblicato il 18 dicembre 2013 da

 
La ricetta
 
 
Francesca D'OrazioCominciamo oggi la nostra galleria di ricette di Natale. Ogni giorno una ricetta diversa con un volto diverso e una storia diversa. Le abbiamo chieste agli chef abruzzesi, ai cuochi, ai personaggi, alla gente che produce tipicità e che cucinando esprime la sua voglia di Abruzzo, trasmette la nostra storia, rinnova o innova la tradizione. Cominciamo da un nome che ci è caro, quello di Francesca D’Orazio Buonerba, Lady Erbapepe, signora dei piatti tipici, ma anche delle interpretazioni particolari, ambasciatrice del made in Abruzzo nei confini nazionali, ma anche fuori, spirito brillante ai fornelli, alle tavole che allestisce e formatrice cpme vice presidente dell’Associazione Isegnanti di Cucina Italiana. Ecco la sua polenta vegetale, ottima per una Vigilia di magro che abbia il gusto dell’identità che ognuno di noi si porta dentro.

Anche stamattina, aprivo le pagine dei social e continuavo a vedere fotografie di amici abruzzesi con splendide immagini di paesaggi innevati, e tante, ma proprio tante foto condivise dei piatti tipici legati alle prime nevicate: polenta, con spuntature, ragù, salsicce, spezzatini…

A Milano niente neve, anzi, cielo terso, azzurro, con sole, ma temperature rigidissime. Non c’è bisogno di una prima nevicata per preparare un piatto di polenta, vero?  lo confesso, le fotografie dei miei amici con la distesa di polenta sulla spianatoia condita con tanto sugo e una spolverata di pecorino, mi avevano fatto venire proprio voglia. L’ho fatta, in versione light, vegetariana, con rape (broccoletti), o cime di rape, e fagioli bianchi. Un po’ di olio scaldato con aglio e peperoncino piccante. E vi dirò di più, l’ho preparata con la farina di mais di Marano (un seme autoctono, che prende il nome dalla cittadina veneta), macinata a pietra, inutile spiegare a parola la bontà di questo prodotto. E’ da provare, se fate un giro on line son certa troverete dove acquistarla.

Perfetta con le mie rape ed i fagioli bianchi. Un piatto davvero comforting, consolatorio, corroborante e tutto sommato salutare e completo.

Happy cooking!

Mondare le rape, ottenendone circa 300 g.

Lavarle bene, portare a bollore dell’acqua, salarla e cuocervi per 3 minuti la verdura.

Scolarla tenendo da parte l’acqua.

Trasferirla in un paiolo di rame (o in una pentola dal fondo pesante) e quando è quasi al bollore, unire la farina e mescolare con una frusta, aggiungere anche 1 cucchiaio di olio, abbassare la fiamma e cuocerla per circa 50 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Unire i fagioli e le verdure precedentemente sbollentate.

Proseguire la cottura per circa 10 minuti in modo da fare insaporire bene la polenta.

Intanto scaldare 3 cucchiai di olio con gli spicchi d’aglio sbucciati e del peperoncino e peperone dolce secco tritato.

Servire la polenta e condirla con un po’ di olio aromatizzato.

Francesca D’Orazio Buonerba, maestra di cucina in Italia e all’estero, autrice di libri, food blogger e organizzatrice di eventi

 

Il  blog di  Lady Erbapepe

Print Friendly

Simona Giordano

 


0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)