Random Article


 
Food & News
 

Polenta di mare al brodetto Adriatico e il freddo resta fuori

 
polenta pesce
polenta pesce
polenta pesce

 
In breve
 

Ingredienti: Per 4 persone, 1 dei seguenti pesci a testa: calamari, le seppie, scampi e pannocchie, pescatrice, razza, palombo, gallinella, scorfano ed infine cozze e vongole, sale, pepe, prezzemolo, cipolla, carota, rosmarino, salsa di pomodoro.
 
Tempo di cottura: circa un'ora e mezzo il sugo, circa 10 minuti la polenta se istantanea
 
Tempo di preparazione: circa mezz'ora
 
Difficoltà:
 
Città:
 
Costo:
 

Plus


Piatto pieno di storia e stradizione

Minus


Piatto sostenibile per calorie e grassi


0
Pubblicato il 22 novembre 2013 da

 
La ricetta
 
 
Molti diranno: mai il pesce con la polenta. Perché la polenta è tradizionalmente un piatto di terra, perché si sposa bene con la carne e con inverni freddi. Perché sul mare la polenta a limite si fa di verdure. Eppure, provarla col pesce…  Abbiamo provato e il risultato è stato davvero saporito.

Si procede più o meno come con la zuppa di pesce: fare un battuto di aglio e prezzemolo per il sugo, aggiungere anche un pizzico di origano e la salsa di pomodoro. Lasciare cuocere e aggiungere poco per volta: calamari, le seppie, scampi e panocchie, dopo 5 minuti di cottura aggiungere gli altri pesci in base alla delicatezza delle carni, nell’ordine ci sono: pescatrice, razza, palombo, gallinella, scorfano ed infine cozze e vongole.

Lasciar cuocere poco, bastano dieci minuti e spegnere. Per chi vuole, si possono aggiungere peperoncino o pepe.

Noi abbiamo preso una polenta pronta, istantanea, di farina biologica, ma per quanti hanno a disposizione più tempo, la farina da scegliere è quella di mais 8, fine. Mescolata con acqua e sale, fare rapprendere la farina alla consistenza voluta, aggiungere un cucchiaio o più di sugo per non impiattarla bianca. Una volta nel piatto, versare abbondante sugo di pesce a condimento.

Con questo piatto il vino dovrà essere bianco frizzante.

Print Friendly

Monica Di Fabio

 


0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)