Random Article


 
Food & News
 

Riso in wok. Chi non salta mangia la solita minestra!

 
riso saltato
riso saltato
riso saltato

 
In breve
 

Ingredienti: Per due persone: 2 tazze di riso basmati, 500 grammi di pollo a tocchetti, 1 cipolla, 1 peperone, 1 carota, 1 zucchina, tre fette di ananas a tocchetti, olio evo, sale, salsa di soia
 
Tempo di cottura: circa 15 minuti
 
Tempo di preparazione: circa mezz'ora
 
Difficoltà:
 
Città: ,
 
Costo:
 

Plus


Piatto unico e fresco

Minus


L'ananas ha un sapore che addolcisce il tutto


0
Pubblicato il 21 luglio 2014 da

 
La ricetta
 
 
valeria-300x199Saltare, voce del verbo divertimento. Oggi saltano tutti: per dimagrire, per fare movimento, per “scaricare lo stress”. Zumbano al mare, in palestra e in città. I bambini saltano sui tappetini molleggiati e lo fanno d’estate, quando le temperature sfiorano i 40 gradi. C’è chi salta un appuntamento, chi  un accordo e persino chi fa saltare in aria una nazione. E c’è chi come me, salta il riso. E sceglie di farlo spesso, soprattutto d’estate, con le verdure il pollo e anche la salsa di soia e a volte con qualche tocchetto di ananas, così giusto per non farci mancare nulla. E se poi scopri che chi assaggia è felice perchè ha mangiato un piatto leggero, gustoso e nutriente…allora capisci, perchè tutti amano così tanto saltare.
Così nasce il mio riso saltato. Questa volta ho scelto il riso basmati, ma ovviamente si può optare per anche per gli altri tipi di riso e perchè no, virare su qualche cereale “alternativo”. Sarà comunque gustoso e adatto (che ve lo dico a fa?!) alla domenica al mare ma anche al pranzo in ufficio a luglio.

Dunque: in un wok, versa un filo d’olio e fai soffocare lentamente 1 cipolla, 1 peperone, 1 carota, 1 zucchina, sala ovviamente e se vedi che l’olio si ritira troppo aggiungine un po’. Quando le verdure sono pronte e quasi completamente appassite, ma non spappolate, incorpora il petto di pollo fatto a dadini, fallo saltare con le verdure e irrora alla fine con la salsa di soia.
Sii generoso, ma centellina prima il sale! (la salsa di soia è molto saporita). A parte cuoci il riso basmati e fai così: per ogni tazza di riso che metti nella pentola (dal fondo spesso), versa una tazza di acqua più una (2 tazze di riso 3 tazze di acqua). Accendi il fuoco lentissimo e fai assorbire gradualmente l’acqua di cottura dal riso mescolando per non far attaccare al fondo. Dopo circa 10 13 minuti è pronto. Sgrana con una forchetta e unisci al condimento preparato, unendo se ti piace anche l’ananas a tocchetti. Se il riso riposa qualche ora diventa più gustoso.Buon appetitoAlla prossima
Valeria di Giampaolo, musicista, docente, foodblogger

 

Fulmini e Polpette

 

Print Friendly

0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)