Random Article


 
Food & News
 

Spaghetti, vongole e zafferano: un piatto che fa bene all’amore

 
vongole zaff
vongole zaff
vongole zaff

 
In breve
 

Ingredienti: Per 4 persone: 1 kg di vongole nostrane, olio evo, prezzemolo, tre agli rossi di Sulmona, mezzo peperone rosso, un ciuffo di prezzemolo, un rametto di rosmarino non secco, mezzo cucchiaino di zafferano in polvere (due bustine), vino bianco
 
Tempo di cottura: circa dieci minuti
 
Tempo di preparazione: circa mezz'ora
 
Città: ,
 
Costo:
 

Plus


Sapore davvero pieno

Minus


Lavare bene le vongole per evitare la sabbia fra i denti


0
Pubblicato il 14 febbraio 2015 da

 
La ricetta
 
 
La scoperta delle proprietà afrodisiache dello zafferano (leggi qui) non poteva lasciarci indifferenti, quindi in onore di questa tipicità regina delle tipicità abruzzesi e conosciuta in tutto il mondo, abbiamo sperimentato una contaminazione in un piatto molto semplice e il connubio è risultato davvero entusiasmante. Ve lo proponiamo per San Valentino, per celebrare la festa senza dimenticare il nostro tesoro più prezioso: l’oro rosso e quello blu, zafferano e mare.

Zafferano nella pasta con le vongole nostrane. Procedere normalmente, lasciando riposare in acqua per qualche ora le vongole prima di schiuderle. Porle in un recipiente dai bordi alti per farle aprire e filtrare l’acqua che rilasceranno che servirà per il condimento.

Per la base utilizzare abbondante olio extravergine d’oliva, peperone rosso, aglio rosso di Sulmona, abbondante prezzemolo e un rametto di rosmarino non secco, lasciare insaporire, senza friggere e sfumare con parte dell’acqua delle vongole e un dito di vino bianco e mezzo cucchiaino di zafferano in polvere. Prima che il liquido si ritiri aggiungere le vongole, in parte con i gusci, in parte già sgusciate. Lasciare insaporire e tuffarci la pasta aggiungendo il zafferrimanente dell’acqua delle vongole, noi abbiamo usato spaghetti n. 5, molto al dente.

Il risultato sarà un piatto dal sapore avvolgente, che sa di mare e di terra, arricchito dal colore caldo dello zafferano. Spolveratelo con pepe macinato grossolanamente e magari un po’ di peperoncino. Il vino? Un bianco anche frizzante freschissimo.

Buon SanValentino

Print Friendly

0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)