Random Article


 
Food & News
 

Terrina di verdure e branzino al vapore alla SoulFud

 
10275485_712731818783857_6714875393577038469_o
10275485_712731818783857_6714875393577038469_o
10275485_712731818783857_6714875393577038469_o

 
In breve
 

Ingredienti: Ingredienti per due piatti: un piccolo branzino, verdure di stagione, un paio di patate lesse, basilico o rucola, olio extra, sale e pepe, amore e passione q.b.
 
Tempo di cottura: Composito, indicato nelle fasi
 
Tempo di preparazione: Circa un'ora e mezza
 
Difficoltà:
 
Città:
 
Costo:
 

Plus


Terra e mare insieme, un mix fantastico

Minus


Non cuocere troppo gli ingredienti


0
Pubblicato il 20 dicembre 2014 da

 
La ricetta
 
 
SoulFudVerdure e tenero pesce al vapore, un antipasto leggero ed estivo, semplice da fare e buono da mangiare! Cotture semplici e light per una delicatezza e leggerezza che si sentono da subito, al primo assaggio! L’estate sta arrivando e tutti abbiamo voglia di piatti belli, colorati, estivi e soprattutto leggeri, pur mantenendo forma, aspetto e sapore, eccone un semplice esempio!

Per la terrina di verdure. Tagliamo a cubetti un po’ di verdure miste come peperone giallo e rosso, zucchina, melanzana, carota e le poniamo in una teglia con carta forno, un  poco d’olio sale e pepe e cuociamo in forno per circa 15 minuti a 180 gradi, fin che la verdura più dura avrà ottenuto una consistenza più morbida, ma ancora soda e croccante.

Una volta sfornate le verdure le amalgamiamo con un po’ di patate lessate e schiacciate con lo schiaccia patate e aggiustiamo di olio, sale e pepe e qualche foglia di basilico o rucoletta a piacere.

A questo punto possiamo formare con il nostro composto di verdure delle terrine servendoci di una cocottina in terracotta, di uno stampino usa e getta in alluminio o altro, per poi andare a infornare nuovamente il tutto per altri dieci o quindici minuti a 180 gradi e lasciar raffreddare un poco prima di servire.

Ricordiamoci di oleare o imburrare e infarinare il contenitore delle verdure, qualora sia il caso, per facilitare poi il distacco della terrina di verdure che sarà molto soffice e morbida data l’assenza di uova e farina, questo proprio per renderla più delicata e leggera per il palato.

Per il branzino al vapore

Una volta sfornata la nostra terrina, mentre riposa e intiepidisce possiamo procedere con il pesce, una volta pulito e sfilettato possiamo cuocerlo intero o a piccoli pezzi, se non abbiamo una vaporiera in casa il mio consiglio è di mettere a bollire una pentola d’acqua o di brodo, e poi disporre il pesce sulla superficie piatta di un colapasta o di un setaccio a maglia fine, che funzionerà da base per la nostra “vaporiera” artigianale, fiamma bassa per una lenta ebollizione…e un coperchio a coprire il tutto per mantenere il vapore e il calore…e in due minuti per lato il pesce sarà cotto a puntino!! Provate! è una cottura veloce, pulita, leggera e senza grassi, che mantiene tutta la delicatezza della carne di un pesce come il branzino.

Impiattiamo il nostro antipasto disponendo nel piatto la morbida terrina di verdure e al di sopra il branzino al vapore, finiamo con un giro d’olio extra a crudo e una fogliolina di basilico fresco, buon appetito!!

Domenico Sorrentino, Chef SoulFud

Print Friendly

Monica Di Fabio

 


0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)