Random Article


 
Food & News
 

La ventricina vastese nel sugo con gli strozzapreti fatti a mano

 
Cuoco socio Citra
Cuoco socio Citra
Cuoco socio Citra

 
In breve
 

Ingredienti: Per due: 200 gr. di pasta fresca, strozzapreti; circa 150 grammi di ventricina autentica vastese, cipolla, carota, prezzemolo, basilico, olio evo, sale, salsa di pomodoro fatta in casa
 
Tempo di cottura: circa 20 minuti
 
Tempo di preparazione: circa mezz'ora
 
Difficoltà:
 
Città:
 
Costo:
 

Plus


Piatto reale

Minus


Non cuocere troppo la ventricina, diventa acidula


0
Pubblicato il 23 novembre 2014 da

 
La ricetta
 
 
La pasta fresca è ogni giorno una conquista per chi non ha tempo per dedicarsi alla tradizione. Ma è anche operazione di sagacia, quella di fare pasta fresca con le proprie mani, affinando una tecnica appartenuta a mamme, zie e nonne.

Così ecco la pasta tirata e poi arrotolata direttamente da Nicoletta Di Matteo, che è andata oltre: l’ha coniugata a uno dei prodotti tipici più “tipici” del suo territorio, la ventricina vastese. Ma non in bianco… al sugo.

Strozzapreti!

Strozzapreti!

ventricina

ventricina

 

 

 

 

 

 

 

La salsa prevede un battuto semplice da sugo, olio evo, cipolla, prezzemolo o basilico quando c’è, carota dentro cui sono stati tuffati tocchetti di ventricina, sbriciolata grossolanamente, sgranata e una super salsa di pomodoro fatto in casa. Resta poco da fare, oltre a stare attenti col sale e guarnire con una fetta di ventricina e un filo d’olio a crudo.

autrice

strozzapreti ventricinaAh, dice l’autrice che il sugo va cotto pochissimo, altrimenti la ventricina perde il suo sapore corposo.

Montepulciano d’obbligo.

Print Friendly

0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)