Random Article


 
Food & News
 

Zucchine, fave e cedro. La fantasia in insalata!

 
insalata primavera
insalata primavera
insalata primavera

 
In breve
 

Aspetto
 
 
 
 
 


 
Gusto
 
 
 
 
 


 
Fantasia
 
 
 
 
 


 
Punteggio
 
 
 
 
 
5/5


Voto degli utenti
2 voti

 


0
Pubblicato il 5 maggio 2013 da

 
La ricetta
 
 
Generalmente viaggiare mi provoca appetito. Non so perché mi accade, ma succede spesso e nei luoghi più diversificati. Ad esempio a campo imperatore mi viene sempre voglia di pane e salsiccia, al mare di gelato e se viaggio con una persona che sa cucinare, come la mitica Gabry, certamente non può che uscirne una ricetta speciale. Parlando di conserve, ricette veloci per la cena e tentativi culinari di ogni tipo, è venuta fuori un’insalatina di zucchine crude niente male. L’idea mi ha solleticato e il risultato è stato fresco, appetitoso e gustoso. In linea con la stagione che stiamo vivendo e ovviamente perfettamente versatile. Sarebbe carino ad esempio presentare questa insalatina in calici mignon e offrirla per un aperitivo prima di una cena, ma sono certa che non vi deluderà nemmeno adagiata su crostini di pane o arricchita con del farro perlato bocconcini di mozzarella e tonno! Per cui, niente chiacchiere e passiamo alla ricetta!

Mondate le zucchine, lavatele e asciugatele. Tagliatele a julienne utilizzando un robot da cucina o una grattugia apposita con i fori larghi. Personalmente, preferisco il robot per la velocità e l’immediatezza, ma voi fate come meglio credete. Spremete un limone e aggiungetelo alle zucchine in modo da farle marinare un po’. Pulite anche le fave, privandole della pellicina e unitele alle zucchine. Passate ora al cedro.Un agrume non facile da trovare, ma davvero particolare nel sapore non aspro come quello del limone. Credo che i negozi di frutta gestiti da siciliani, lo vendano.
Privatelo della buccia esterna e riducetene un pezzo (circa un quarto – considerate che il cedro è grande tipo come un pallone da pallamano!) a fettine sottilissime e conditelo insieme al resto dell’insalata con sale e olio. Completate con scaglie di parmigiano reggiano e se vi piace con una manciata di prezzemolo tritato. IL gioco è fatto e non vi rimane che mangiare! Buon appetito!
Valeria Di Giampaolo,musicista, docente food blogger
Il suo blog Fulmini e Polpette

Print Friendly

Simona Giordano

 


0 Commenti



Lascia un commento per primo!


Rispondi

(richiesto)