0
Pubblicato il 15 febbraio 2014 da Monica Di Fabio in cultura
 
 

Ricordare Joseph Beuys a 36 anni dalla sua Rinascita dell’Agricoltura

Beuys
Beuys
L’invito è un Manifesto Evento, sullo stile che accompagnò la presenza dell’artista che Pescara si prepara a celebrare. Parliamo di Joseph Beuys, uno dei più emblematici e significativi personaggi dell’Arte mondiale del secondo dopoguerra, legato all’Abruzzo da radici vere e proprie, quelle dell’albero che piantò in quel di Bolognano, ormai nel secolo scorzo.

beuys_bolognanoSi tratta di Remember Joseph Beuys, che si svolgerà a partire da oggi 15 e il 16 Febbraio tra la Borsa Merci della camera di Commercio e il porto turistico Marina di Pescara. Proposto e curato da Lucrezia De Domizio Durini, compartecipato dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pescara, con la collaborazione di Claudio Sarmiento, già Sindaco di Bolognano, è rileggere e ricordare la famosa Discussione avvenuta alla Borsa Merci di Pescara il 12 febbraio 1978 dal titolo:Fondazione per la Rinascita dell’Agricoltura del Maestro tedesco Joseph Beuys. In quella occasione Beuys presento in anteprima italiana la sua FIU – Free International University, fu edita una pubblicazione dall’omonimo titolo della Discussione e fu stampato in italiano il famoso Libretto rosso TERZA VIA.

Un nome “radicato all’Abruzzo, quello di Joseph Beuys, a Bolognano trascorse gli ultimi 15 anni della sua vita, lavorando e diffondendo nel mondo la famosa Operazione in stretta collaborazione con Lucrezia De Domizio Durini e documentata da “L’obiettivo magico” del suo defunto marito Buby Durini. Una operazione antropologica in difesa dell’uomo, dell’individuo, della creativià e dei valori umani e a Salvaguardia della Natura, temi oggi attuali in tutto il pianeta Terra.

difesaA Bolognano, in cui il Maestro tedesco aveva il suo Studio, ha creato la famosa Piantagione Paradise, oggi “IL LUOGO DELLA NATURA” – si legge sul manifesto invito – ipogeo costruito da Lucrezia De Domizio Durini. Il 13 maggio del 1984 avvenne la famosa discussione Difesa della Natura; in quell’occasione Beuys mise a dimora la Prima Quercia italiana in ricordo delle “7000 Querce” di Kassel e gli fu conferita la Cittadinanza Onoraria di Bolognano.

durini02Lucrezia De Domizio Durini ha ideato l’Evento Remember Joseph Beuys affincheÌ, a 36 anni di distanza e nello stesso luogo: la Borsa Merci di Pescara, un omaggio alla figura umana e carismatica di Joseph Beuys, un uomo, un artista che non ha inventato nessun metodo, ma ha dedicato generosamente l’intensa sua vita al miglioramento dei metodi esistenti nella Società.

Leggi il Programma

 

 

Print Friendly

Monica Di Fabio