0
Pubblicato il 29 giugno 2014 da Monica Di Fabio in Notizie
 
 

Silentium Aurum Est, parlano le suggestioni di Mario Vespasiani

aurum1
aurum1
In occasione del finissage del secondo appuntamento della stagione espositiva dell’Alviani ArtSpace, spazio di ricerca sul contemporaneo all’interno dell’Aurum, la mostra Silentium Arum Est, dell’artista marchigiano Mario Vespasiani a cura di Lucia Zappacosta, dalle ore 21 di oggi, domenica 29 giugno, verrà proiettato, presso la Sala Tosti dell’Aurum, il cortometraggio Mara as Muse e verrà presentata una bottiglia speciale, una riserva realizzata appositamente dalla cantina La Fontursia.

99bottiglieedizlimitata99 bottiglie numerate che riportano nell’etichetta il titolo e l’immagine della mostra: l’azienda ha riconosciuto in quel rosso rubino presente nel proprio vino lo stesso tono protagonista in diversi dipinti esposti.

Con Silentium Aurum Est Mario Vespasiani, rinnova la percezione del viaggio mistico attraverso la ricerca di strumenti di lettura e di interpretazione dell’esistenza personale e universale.

In questa mostra lo spettatore è guidato in un’esperienza che conduce alle porte dell’infinito in un cammino che richiede il silenzio necessario al raggiungimento della conoscenza di sé stessi e dell’universo.

 

Print Friendly

Monica Di Fabio