0
Pubblicato il 22 maggio 2014 da Monica Di Fabio in Notizie
 
 

Summit enologico a Francavilla in corso presso il Park Hotel: confronto su innovazione e novità

vino-rosso
vino-rosso
Aziende vitivinicole ed enologi si incontreranno oggi 22 maggio al Park Hotel Alcione (Francavilla al Mare) per confrontarsi sulle innovazioni e sulle ricerche svolte nel mondo del vino.

Diversi i focus, l’ing. Maurizio Tognetti dell’azienda Rhoss  si soffermerà “Sulla tecnologia usata per la climatizzazione ambientale in enologia, con particolare riferimento sulle bottaie e le fruttaie”; il dott. Fabrizio Guidotti parlerà di “Filtrazione tangenziale dinamica per il recupero del vino delle fecce”; il dott. Gian Luigi Vavassori farà una breve analisi “Sulla vinificazione in rosato per vini fermi e spumanti e sulle tecnologie innovative per la riduzione dei solfiti e l’esaltazione delle note fruttate” e infine il sig. Angelo Gerardi si soffermerà sui “Servizi innovativi di imbottigliamento isobarico conto terzi”.
vino 1Ci sarà, inoltre, un momento di approfondimento particolare che potrebbe portare nel medio periodo alla diversificazione dei vini prodotti nella regione, come lo spumante Metodo Classico; infatti nonostante non sia un prodotto tipico abruzzese, ogni anno si riscontra una attenzione sempre più crescente da parte del mercato e del consumatore.

Attualmente in Abruzzo si producono circa 60.000/70.000 bottiglie/annue di spumante metodo classico da uve trebbiano, chardonnay, pinot grigio, pecorino, cococciola e passerina, queste ultime 3 varietà autoctone.

L’incontro è organizzato da Eciesse di Carmine Scurti e patrocinato AEEI – Associazione Enologi Enotecnica Italiani sez. Abruzzo e Molise e sponsorizzato dalle aziende: Oeno srl; Oenoitalia Servizi, Rhoss e Andritz.

 

Print Friendly

Monica Di Fabio