0
Pubblicato il 14 agosto 2017 da Simona Giordano in Notizie
 
 

Torna la sagra della Porchetta di Campli con 10 maestri porchettai

porchetta campli
porchetta campli

Torna la Sagra della Porchetta italica di Campli (Teramo) giunta alla 46° edizione. La manifestazione si svolgera’ dal 18 al 22 agosto 2017, con la partecipazione di 10 maestri porchettai locali:  Nicolino Mercurii di Colledara (Vincitore 2016), Luciano Bosica di Teramo, Lucio Di Stefano di Colledara, Massimo Fagioli di Campli, Fulvio Pallotta di Campli, Daniele Bosica di Castellalto, Viro Galliè di Nereto, Raffaele Venditti di Luco dei Marsi, Emidio Falasca di Teramo e Loretta Lelii de La Traversa di Campli.

Jpeg

Lo scorso anno l’evento ha visto la partecipazione di 10 porchettai ed ha registrato piu’ di 100.000 presenze e ben 300 porchette servite.

Nella giornata di venerdì 18 a giudicare la porchetta saranno giornalisti e blogger, il sabato sarà la volta degli sponsor, domenica della giuria popolare e della giuria della critica “Premio speciale Professor Nicola Biagio Natali” mentre il lunedì quella dei ristoratori ed enologi.

Anche quest’anno sarà assegnato il premio il premio speciale della critica, dedicato alla memoria di Nicola Biagio Natali, presidente storico della giuria, che quest’anno sarà il “Sigillo del Guerriero” originale creazione Formeoro del maestro orafo camplese Massimo D’Amario, dedicata al territorio di Campli con lo scopo di valorizzarne l’identità storica e culturale.

SELEZIONE GIURIA POPOLARE

Piccola novità del regolamento, quest’anno la consueta giuria popolare designata per la votazione della migliore porchetta nella serata di domenica si apre per la prima volta a 5 non residenti nel Comune di Campli, insieme ad altri giurati camplesi, 5 dai 20 ai 35 anni, 5 tra i 35 ed i 50 anni, 5 oltre i 50 anni.

Print Friendly