0
Pubblicato il 21 marzo 2014 da Simona Giordano in Notizie
 
 

Un giovane pizzaiolo abruzzese conquista il secondo posto ai campionati europei di Amburgo

pizza
pizza
Farina di Solina e funghi porcini. Sono gli ingredienti Made in Abruzzo che hanno fatto conquistare il secondo posto al campionato europeo “Giro Pizza”, che è svolto lunedì scorso ad Amburgo, al pizzaiolo Luca Sposetti, 23 anni, diplomato presso l’ istituto alberghiero e da 7 anni pizzaiolo presso la pizzeria Acqua Marina di San Nicolò (TE).

lucaeroberta

Un vero talento della pizza, che dopo aver avuto accesso alla finalissima, con il buon piazzamento durante la fiera di Rimini, ha portato ad Amburgo  il meglio dei prodotti abruzzesi, in una pizza versione Gourmet, chiamata Papa Francesco, una focaccia lievitata grazie ad un lievito madre ultracinquantenne, impastato con una farina proveniente dalle montagne aquilane, la Solina, farcita con  i famosi funghi porcini “Del Ceppo”, raccolti freschi e trifolati ad hoc per l’ occassione, poi taleggio, cipolla passita, rosmarino e arista di maiale nostrano. Insomma un piatto di alto livello gastronomico che ha attirato l’ attenzione dei giudici e si è guadagnato un applauso da parte del pubblico presente.

Con lui a rappresentare l’ Italia e l’ Abruzzo, c’era anche la pizzaiola Roberta Narcisi, 23 anni, anche lei finalista ad Amburgo, che ha rappresentato tutte le pizzaiole in rosa.

Print Friendly