0
Pubblicato il 19 giugno 2017 da Simona Giordano in Altre notizie
 
 

Prodotti innovativi, gli universitari di Teramo presentano i confetti al tè verde e alle alghe

confetti_uniteramo4
confetti_uniteramo4

Due gruppi di studentesse del corso di laurea magistrale in Food Science and Technology , dell’Università di Teramo, coordinati da Paola Pittia, docente di Scienze e tecnologie alimentari, hanno sviluppato nuovi prodotti di confetteria dolci e salati in collaborazione con l’azienda William Di Carlo di Sulmona (L’Aquila).

 L’attività di ricerca e sviluppo è nata all’interno delle attività didattiche del corso “New product development” tenuto dal visiting professor Sam Saguy, professore emerito della Hebrew University of Jerusalem (Israele) che ha previsto un percorso formativo innovativo con il coinvolgimento diretto delle aziende e di professionisti del settore delle tecnologie alimentari e delle formulazioni.

 La collaborazione tra gli studenti del Corso e l’azienda Di Carlo è nata a corollario delle attività didattiche che hanno previsto una serie di seminari sulle strategie innovative di sviluppo e innovazione di prodotto – dall’idea concettuale fino al prodotto finito – con l’obiettivo di sviluppare in modo pratico le conoscenze acquisite. Come risultato sono stati sviluppati due nuovi prodotti, un confetto dolce e uno salato con nuove proprietà qualitative ma soprattutto salutistiche, offrendo nuove opportunità di sviluppo al confetto tradizionale.

confetti universitari

Venerdì del gusto universitari

Questa metodologia didattica verrà riproposta anche per il prossimo anno accademico offrendo così agli studenti opportunità di sviluppo di competenze professionalizzanti e per le aziende la possibilità di collaborare con l’Università in un concetto di “Open innovation” e di sviluppo di innovazione.

Confetto dolce

Il prodotto si caratterizza per un elevato valore salutistico a base di zucchero di canna, frutta disidratata e tè verde.

 Confetto salato

Prodotto ad alto valore salutistico a base di alghe e semi di sesamo.

I prossimi appuntamenti

I prossimi appuntamenti, previsti nell’ambito  di un ciclo di presentazioni e degustazioni di nuovi prodotti, ispirati alla tradizione locale e nazionale, frutto delle innovazioni tecnologiche e delle ricerche della Facoltà di Bioscienze e tecnologie agro-alimentari, sono:pizza

  • Venerdì 23 giugno

DA TERAMO LA PIZZA CAMPIONE DEL MONDO

Per Giulio Scappaticci, studente lavoratore della Facoltà di Bioscienze, 1° premio a Las Vegas.

Degustazione pizza vincitrice.

  • Venerdì 30 giugno

UN NASO PER L’OLIO D’OLIVA

Contraffazioni ma anche qualità e proprietà svelate dal naso elettronico.

Dario Compagnone, docente di Chimica analiticaall’Università di Teramo, guida all’analisi sensoriale degli oli naturali e contraffatti.

  • Venerdì 7 luglio

LA LEZIONE DEI CENTENARI ABRUZZESI PER UN CIBO FUNZIONALE ED ECO-SOSTENIBILE

Mauro Serafini, guru del nutrizionismo, spiega il segreto della longevità degli abruzzesi. Degustazione di ricette tradizionali semplici e a base vegetale.

  •  Venerdì 14 luglio

VINO COTTO TRA SCIENZA E TRADIZIONE

Dino Mastrocola, docente di Operazioni Unitarie e Processi della Tecnologia Alimentare all’Università di Teramo spiega il valore di un prodotto tipico abruzzese.

Degustazione vino cotto.

 

 

Print Friendly