0
Pubblicato il 21 giugno 2014 da Simona Giordano in Notizie
 
 

Abbattimenti e strumenti dissuasivi contro i danni dei cinghiali

cinghiali
cinghiali
Controllo e gestione dei cinghiali in provincia di Chieti: è quanto annuncia l’assessore provinciale Franco Moroni, il quale ha disposto a pochi mesi dal suo insediamento l’attuazione del Programma Operativo per la gestione e prevenzione dei danni dei cinghiali che partirà lunedi’ 23 giugno in collaborazione con Ambiti Territoriali di Caccia subprovinciali Chietino-Lancianese e Vastese e la Polizia Provinciale.
Ciò al fine di rispondere alle richieste degli agricoltori, che vedono sempre più i loro raccolti invasi e distrutti dai cinghiali e dei cittadini che chiedono più sicurezza nelle strade ed aree antropizzate. Il programma prevede l’attuazione di forme di dissuasione come recinzioni elettrificate, dissuasori acustici e olfattivi, a protezione delle colture, ma anche il ricorso agli abbattimenti selettivi nei casi in cui sia materialmente impossibile l’applicazione degli strumenti dissuasivi. Tutti i cinghiali abbattuti saranno recuperati e sottoposti a controlli sanitari presso la ASL competente per territorio. Eventuali capi feriti verranno anch’essi recuperati da personale esperto ed opportunamente formato
Print Friendly