0
Pubblicato il 16 luglio 2015 da Simona Giordano in Altre notizie
 
 

Dall’Etna al Gran Sasso: arancini e arrosticini in anteprima all’Outlet Village

arrosticini
arrosticini

Arancini e arrosticini ma anche artigianato, cultura, arte e spiritualità. Sono questi alcuni degli elementi della manifestazione “Dall’Etna al Gran Sasso” che, dopo un anno di interruzione, torna a Città Sant’Angelo  (Pescara) dal 18 al 26 luglio prossimi.
La formula è ormai collaudata, per le vie del centro storico ci saranno carretti siciliani, mostre di artigianato con la pietra lavica, ma anche street food, senza dimenticare la spiritualità con le celebrazioni in onore di Sant’Antonio di Padova. La festa, infatti, nasce dal gemellaggio con la cittadina siciliana, Nicolosi, nato nel 2001 in seguito all’incontro religioso a Padova delle due Confraternite cittadine dedicate al Santo.

carretto siciliano

Anteprima all’outlet

L’anteprima della manifestazione è in programma al Città Sant’Angelo Outlet Village questa sera 16 luglio dalle 19.00, quando lungo le vie dell’outlet grande protagonista sarà la cultura siciliana con l’installazione dei carretti, concerti di musica folk e la degustazione di arancini, arrosticini e torta al pistacchio. Dalle 19.30 saranno offerte al pubblico 6.000 degustazioni gratuite (2.000 per ciascuna delle tre pietanze) preparate da maestri della tradizione. La serata si inserisce all’interno della rassegna estiva Street Pop Festival organizzata dal Village, che tutti i giovedì fino al 20 agosto propone non solo il buon cibo da strada in chiave gourmet e shopping fino le 24.00, ma anche grandi eventi in partnership con le più importanti realtà culturali e istituzioni del territorio, come appunto il Comune di Città Sant’Angelo.

Il programma

La festa vera e propria entrerà nel vivo sabato 18 luglio alle ore 18,30 con i carretti siciliani che sfileranno nel Centro Storico dalle 19,30 e alle 21 nel rione Casale ci sarà lo spettacolo de “Li Mazzemarille”, un viaggio fantastico tra antiche credenze popolari a cura delle associazioni CIVSA e Palio delle Contrade, in programma anche nelle serate del 18, 19, 25 e 26 luglio.
L’appuntamento con la solenne processione del simulacro della reliquia di Sant’Antonio di Padova e dell’Urna con il Corpo di San Felice Martire è per domenica 19 luglio alle 19 nelle vie cittadine. Tante iniziative si terranno nel Giardino delle Clarisse, mercoledì 22 luglio alle 21, ad esempio, ci sarà lo spettacolo di Antonio Sorgentone Quartet, giovedì 23 ci sarà la Pizzica e Taranta del gruppo Ziga e venerdì 24 spazio alla musica balcanica di Eusebio Martinelli e Gipsy Abarth Orkestar. Sempre nel Giardino delle Clarisse, sabato 25 ci sarà il concorso di bellezza “Miss Adriatico 2015″ e il 26 luglio la XV° edizione del Festival Adriatica Cabaret. Inoltre, nel chiostro di S. Francesco il Maestro d’Arte barbaro Messina proporrà una mostra delle sue ultime e apprezzatissime opere di pietra lavica ceramizzata.

abruzzo sicilia

Stand gluten-free

Tra le novità di questa edizione la presenza di stand con menu che prevedono alimenti senza glutine grazie alla collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia.
“Siamo una città ricca di arte – commenta il sindaco Gabriele Florindi – e siamo felici di poter riproporre dopo un anno di interruzione questa manifestazione molto apprezzata per tutte le iniziative che riesce a offrire. Si tratta di uno scambio culturale e umano importante, frutto dell’amicizia tra due popoli, un evento che sa mescolare musica, cibo, cultura, religione e tradizione in un borgo prestigioso come quello di Città Sant’Angelo, riconosciuto dall’ANCI come uno dei più belli d’Italia”.
Tutte le giornate di festa saranno allietate da numerosi gruppi folk che in modo itinerante porteranno musica e canti per le vie del centro storico.

Print Friendly